Cooperative: protocollo legalità a Savona

Siglato a Savona l’accordo che consente alle imprese cooperative di assumere precisi impegni di legalità e trasparenza negli appalti.

Legalità

È stato siglato a Savona il protocollo d’intesa per la valorizzazione della responsabilità delle cooperative e delle Pubbliche Amministrazioni per quanto riguarda la gestione e l’affidamento di servizi. Un accordo firmato da Comune di Savona, Camera di Commercio, Confcooperative Savona e Imperia, Legacoop Liguria,  CGIL, CISL e UIL, finalizzato a ottenere una serie di vantaggi, tra i quali la semplificazione delle procedure di gara, il monitoraggio dell’esecuzione dei lavori, l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati attraverso l’introduzione di clausole sociali per appalti che superano la soglia comunitaria.

=> Rating di legalità imprese: boom di domande

Cooperative

Le cooperative potranno sottoscrivere l’accordo assumendo impegni precisi in termini di legalità e trasparenza.

«Il protocollo firmato oggi a Savona – afferma Luciano Pasquale, presidente della Camera di Commercio di Savona – è una tappa fondamentale per combattere il fenomeno della concorrenza sleale. Il modello cooperativo oggi rappresenta una soluzione ideale per aiutare i giovani a fare impresa, il protocollo favorisce un sistema con regole più chiare dove le imprese possono crescere.
Il meccanismo è facile. Più le imprese sono trasparenti, più saremo in grado di fornire loro procedure burocratiche  veloci e altrettanto trasparenti.»

=> Leggi tutte le news per le PMI della Liguria

X
Se vuoi aggiornamenti su Cooperative: protocollo legalità a Savona

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy