Cumulo professionisti, ritardi senza scadenze

Cumulo contributi in gestione privata Enpam con quelli INPS ai fini della pensione anticipata: ancora tutto fermo e nessun limite di legge ai ritardi delle casse professionali.

Sono un medico ospedaliero interessato al cumulo avendo diversi anni di quota B con l’Enpam non coincidenti. Bisogna fare comunque domanda di pensione anticipata, anche aspettando i decreti attuativi? C’è una data entro la quale bisogna mettere in pratica la legge (mi riferisco alla finanziaria 2017)?

Domanda di: D.M.

Per utilizzare il cumulo dei contributi versati presso INPS ed Enpam deve attendere i decreti attuativi per i professionisti. Come evidentemente lei sa, non c’è ancora il provvedimento ministeriale per il cumulo dei contributi versati alle casse private (mentre è già operativo quello relativo alle diverse gestioni INPS).

=> Cumulo gratuito Enpam per la pensione

Nell’attesa dei decreti, lei non può fare una domanda di pensione anticipata che incameri il cumulo dei contributi, perché di fatto la possibilità di utilizzare questo istituto non è ancora operativa.

Tenga presente che non si può chiedere il cumulo contributi se si è già titolari di pensione, quindi anche se lei ha già i requisiti per la pensione anticipata le conviene aspettare il decreto, in modo da poter valorizzare tutti i contributi versati.

Per quanto riguarda l’ultima domanda, non c’è un termine stringente entro il quale bisogna fare uscire il decreto attuativo. Del tutto ipoteticamente, è possibile che i decreti attuativi della finanziaria 2017 escano nel 2018, o in anni seguenti. In ogni caso, sono in corso i lavori fra i tecnici INPS e i diversi istituti previdenziali per riuscire a mettere a punto il decreto attuativo, quindi l’auspicio è che i tempi non siano ancora troppo lunghi.

X
Se vuoi aggiornamenti su Cumulo professionisti, ritardi senza scadenze

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy