APe social invalidi: requisiti di accesso

APe Social per invalidi dal 74%: i decreti attuativi e gli incontri negoziali Governo - Sindacati potrebbero ampliare la platea dei beneficiari.

Sono stato riconosciuto invalido al 70% nel 1971 (legge n.118 30 marzo 1971​) ​e ho percepito la pensione di invalido fino a che sono stato disoccupato. Nel 1988 con Decreto Legislativo n.509 è stata elevata l’invalidità al 74% per beneficiare della assegno di invalidità (facendo salvi i diritti acquisiti). Qual è la mia attuale posizione invalidante, 70% ​o 74%? Ho quasi 63 anni e vorrei usufruire dell’APe Social.

Domanda di: Giuseppe C.

In effetti rischia di non avere diritto all’APe Social perché la legge prevede espressamente una percentuale di invalidità pari almeno al 74% (comma 179 della Legge di Stabilità). Le consiglio di rivolgersi all’INPS presentando specifica domanda relativa al suo caso, che mi sembra molto particolare.

I decreti attuativi di imminente emanazione, tuttavia, potrebbero contenere interventi migliorativi proprio su questo punto. Si era parlato di ridurre la percentuale di invalidità al 60% anche se per il momento non è stato fatto nulla; è comunque in corso anche il nuovo round di incontri tra Governo e Sindacati sull’attuazione della Riforma Pensioni, che potrebbe in questo senso portare novità.

X
Se vuoi aggiornamenti su APe social invalidi: requisiti di accesso

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy