Adozione dei servizi cloud e integrità dei dati

Leggi, opportunità e problemi di sicurezza nell'ambito del Cloud Computing: sfida e opportunità per le PMI.

Il cloud computing e la sicurezza dei dati sono entrati di prepotenza nell’agenda delle aziende IT. Lo sviluppo tecnologico apre infatti nuove sfide per le PMI, ma anche nuove strade e opportunità. Dal punto di vista degli aspetti giuridici più rilevanti in materia il quadro nazionale è complesso: in Italia non esiste una vera e propria normativa in materia, e quel che c’è è frammentario e confuso, non risponde alla realtà del mercato e soprattutto non protegge le aziende nei casi più problematici.

=> Linee Guida europee per il Cloud nelle PMI

Responsabilità

La tecnologia presenta problemi giuridici e quando si parla di sicurezza il legislatore in passato non è stato in grado di far fronte a queste nuove problematiche. Per esempio, il doveroso inglobamento dei reati informatici ha amplificato a dismisura quelli contemplati dal decreto legislativo 231 (responsabilità d’impresa). In fatto di privacy, dal punto di vista legale il punto critico resta però la conservazione dei dati: la UE ha messo a punto un nuovo regolamento ad hoc, in vigore dal 2018.

=> Nuovo Regolamento UE sulla Privacy

Di fronte a una situazione legislativa fino a oggi lacunosa, le aziende hanno dovuto imparare a tutelarsi contro i problemi legati all’informatizzazione del lavoro. Per prima cosa cambiando il “mindset”, la maniera di pensare: i potenziali “incidenti” sul luogo di lavoro, anche banali (scaricare musica legale o meno, accedere a siti pornografici, il download di contenuti protetti, per finire con il cracking siti concorrenti) vanno affrontati con un approccio tecnologico e al tempo stesso di policy interne ma anche giuridico.

=> Servizi Cloud: guida a contratto e regolamentazione

Quindi: più si farà in termini di sicurezza, meno rischi si correranno e meno falle si presenteranno. E di conseguenza meno responsabilità si dovranno assumere le aziende per potenziali problemi.

X
Se vuoi aggiornamenti su Adozione dei servizi cloud e integrità dei dati

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy