Ddl Agricoltura, avvio impresa agevolato

Tempi rapidi di avvio, database terre agricole, affiancamento per il passaggio generazionale, semplificazioni normative: Ddl Agricoltura approvato definitivamente.

Tempi più veloci per aprire un’azienda agricola, passaggio generazionale, semplificazioni normative, istituzione di una banca dati delle terre agricole presso l’ISMEA (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare): sono misure contenute nel Ddl Agricoltura approvato il 6 luglio dal Senato in via definitiva, grazie al quale i tempi di avvio per l’azienda agricola scendono a 60 giorni dai precedenti 180 (termine entro il quale la PA risponde alle istanze sull’esercizio dell’attività: in mancanza di autorizzazione, scatta il silenzio assenso).

La nuova Banca delle terre agricole ha invece l’obiettivo di:

«costituire un inventario completo della domanda e dell’offerta dei terreni e delle aziende agricoli, che si rendono disponibili anche a seguito di abbandono dell’attività produttiva e di prepensionamenti, raccogliendo, organizzando e dando pubblicità alle informazioni necessarie sulle caratteristiche naturali, strutturali ed infrastrutturali dei medesimi, sulle modalità e condizioni di cessione e di acquisto degli stessi nonché sulle procedure di accesso alle agevolazioni».

=> Ddl Agricoltura: Banca terre agricole

Il database, la cui operatività è prevista entro tre mesi dall’entrata in vigore della legge, sarà accessibile gratuitamente sul sito web dell’ISMEA per tutti gli utenti registrati. L’istituto potrà presentare programmi o progetti di ricomposizione fondiaria, per individuare comprensori territoriali nei quali promuovere aziende agricole dimostrative o aziende pilota, stipulare convenzioni con gli assessorati regionali e provinciali competenti e promuovere forme di collaborazione e di partecipazione con le organizzazioni professionali agricole maggiormente rappresentative e con le università e gli istituti superiori.

=> Assegnazione agevolata terreni agricoli

Il Ddl prevede infine due deleghe al Governo:

  • riordino normativo in materia di agricoltura: riordino abrogazione delle disposizioni inefficaci e organizzazione per settori omogenei, semplificazione delle procedure, misure per ridurre i termini dei procedimenti amministrativi, razionalizzazione delle normative sui controlli qualità dei prodotti;
  • passaggio generazionale: affiancamento agricoltori ultra65enni o pensionati per il graduale passaggio della gestione d’impresa ai giovani 18-40 anche organizzati in forma associata.

Per approfondimenti: Disegno di legge Agricoltura

X
Se vuoi aggiornamenti su Ddl Agricoltura, avvio impresa agevolato

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy