Guida al Registro delle Imprese

Che cos'è il Registro delle Imprese, quali sono i soggetti obbligati ad iscriversi all'anagrafe pubblica, quali informazioni vi sono contenute e come accedervi.

Chiunque abbia intenzione di aprire un’impresa, un’azienda, un’attività professionale o commerciale ha l’obbligo di iscrizione al Registro delle Imprese, una sorta di anagrafe pubblica attivo con uno specifico Ufficio presso ciascuna Camera di Commercio, con le seguenti caratteristiche: competenza territoriale; gestione informatica; sotto vigilanza legale. Archivia informazioni su costituzione, modifica e cessazione delle imprese iscritte.

> Registro Imprese, nuove modalità web

Obbligo iscrizione

  • imprenditori individuali;
  • società commerciali;
  • consorzi con attività esterna e società consortili;
  • gruppi europei di interesse economico;
  • enti pubblici che hanno per oggetto esclusivo o principale un’attività commerciale;
  • società costituite all’estero che hanno nel territorio italiano la sede dell’amministrazione o l’oggetto principale dell’impresa (soggette alla legge italiana ai sensi della legge 218/1995);
  • società cooperative;
  • società estere con sede secondaria in Italia;
  • aziende speciali degli enti locali;
  • imprenditori agricoli;
  • piccoli imprenditori tra cui rientrano anche i coltivatori diretti;
  • società semplici;
  • società tra avvocati;
  • organizzazioni con qualifica di impresa sociale;
  • società che esercitano attività di direzione e coordinamento e quelle che vi sono soggette;
  • imprese artigiane.

=> Detassazione per iscrizione REA e Registro Imprese

Sezioni

Il Registro Imprese è unico ma diviso in sezioni: una ordinaria ed una speciale. La Sezione Ordinaria comprende:

  • società di persone e di capitali;
  • società cooperative;
  • consorzi con attività esterna e società consortili;
  • società costituite all’estero con sede amministrativa o secondaria sul territorio italiano o con l’oggetto principale dell’impresa sul territorio italiano;
  • gruppi europei di interesse economico;
  • enti pubblici che hanno per oggetto esclusivo o principale una attività commerciale;
  • imprenditori commerciali individuali (non piccoli).

=> Startup innovative: Guida iscrizione al Registro Imprese

La Sezione Speciale è suddivisa in cinque parti.

  • imprenditori agricoli individuali (persone fisiche e persone giuridiche), piccoli imprenditori commerciali, società semplici, imprenditori artigiani;
  • società tra professionisti;
  • pubblicità dei legami di gruppo: società o enti che esercitano attività di direzione e coordinamento e quelle che vi sono soggette;
  • imprese sociali: organizzazioni private qualificabili come “imprese sociali”;
  • atti di società di capitali in lingua comunitaria diversa dall’italiano.

REA

Nel Registro Imprese confluisce anche il Repertorio Economico Amministrativo (REA), la banca dati pubblica che ha lo scopo di integrare i dati del Registro Imprese con informazioni di carattere economico, statistico e amministrativo.

=> REA e Registro Imprese: la modulistica

Consultazione

Per accedere alla richiesta di informazioni, a pagamento, sui soggetti iscritti al Registro delle Imprese basta collegarsi alla sezione “Consultazione Dati” del Registro stesso.

X
Se vuoi aggiornamenti su Guida al Registro delle Imprese

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy