IMU: i nuovi modelli F24 2012 e i codici tributo

Pagamento IMU: addio bollettino postale, ecco i codici tributo dell'Agenzia delle Entrate, i modelli F24 e F24 Accise 2012 da scaricare e i codici per i pagamenti in sospeso con la vecchia ICI 2011.

IMU: l'Agenzia delle Entrate ha rilasciato codici tributo e modelli F24 e F24 Accise 2012

In vista della prima scadenza 2012 per il pagamento della nuova IMU (imposta municipale unica) l’Agenzia delle Entrate ha rilasciato due provvedimenti per spiegare come si paga l’IMU: esclusivamente tramite modello F24, che è stato aggiornato alla versione 2012 per ospitare il nuovo tributo.

Scarica il nuovo modello F24 2012

Scarica il nuovo modello F24 Accise 2012

 

Codici tributo IMU

La risoluzione n. 35/E dell’Agenzia delle Entrate riporta istituisce invece i 10 codici tributo per indicare i singoli versamenti IMU da effettuare e che saranno operativi dal 18 aprile:

  • 3912 abitazione principale e relative pertinenze (destinatario il Comune)
  • 3913 fabbricati rurali ad uso strumentale (destinatario il Comune)
  • 3914 terreni (destinatario il Comune)
  • 3915 terreni (destinatario lo Stato)
  • 3916 aree fabbricabili (destinatario il Comune)
  • 3917 aree fabbricabili (destinatario lo Stato)
  • 3918 altri fabbricati (destinatario il Comune)
  • 3919 altri fabbricati (destinatario lo Stato)
  • 3923 interessi da accertamento (destinatario il Comune)
  • 3924 sanzioni da accertamento (destinatario il Comune).

Modalità di pagamento

L’utilizzo dei modelli F24 2012 e F24 Accise 2012 sarà obbligatorio a partire da giugno 2013, mentre fino al 31 maggio 2013 potranno quindi essere utilizzati anche i vecchi modelli F24, riportando il versamento IMU nella sezione dedicata ad “ICI ed altri tributi locali” e indicando i nuovi codici tributo appena istituiti.

Per i titolari di partita IVA è obbligatorio il versamento mediante modalità telematica.

Gli altri contribuenti possono procedere per via cartacea  presentando il modello cartaceo presso Poste S.p.A., banche o agenti della riscossione.

La scadenza è il 18 giugno 2012 per il versamento dell’acconto IMU con F24 utilizzando l’apposito codice tributo e calcolando l’importo di questa prima prima rata dell’imposta utilizzando le aliquote ordinarie.

Ricordiamo che l’IMU è stata introdotta con l’articolo 13 del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con  modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, recante disposizioni su “Anticipazione sperimentale dell’imposta  municipale propria”, meglio noto come decreto “Salva Italia” o manovra finanziaria Monti.

Novità F24 e F24 Accise 2012

La prima ovvia modifica nei due nuovi modelli 2012 F24 ed F24 Accise è la sostituzione della parola “ICI” con “IMU”.  Viene anche sostituita la dicitura “detrazione ICI abitazione principale” con il solo termine “detrazione” e la definizione “Autorizzo addebito su conto corrente bancario n. ____ cod. ___ ABI ___ CAB___” con “Autorizzo addebito su conto corrente codice Iban ___” , inoltre, spedisce in soffitta la precedente.

Codici tributo ICI

Ricodificati i codici tributo della vecchia ICI, per chi ha ancora qualche versamento da effettuare legato alla vecchia imposta:

  • 3940 abitazione principale
  • 3941 terreni agricoli
  • 3942 aree fabbricabili
  • 3943 altri fabbricati
  • 3906 e 3907 per interessi e sanzioni (gli stesi istituiti per la vecchia ICI con la risoluzione n. 32/E del 2004).