False mail dell’Agenzia delle Entrate

Il Fisco mette in guardia contro false mail dell'Agenzia delle Entrate che contengono un link che scarica un virus sul pc: non cliccare sul collegamento e cancellare la mail.

Nuovo alert dell’Agenzia delle Entrate sulle false mail a nome del Fisco che in realtà nascondono tentativo di truffa: il consiglio fondamentale è quello di non aprirle, e soprattutto di non cliccare sui link che contengono. Non è la prima volta che l’Agenzia delle Entrate mette in guardia contro tentativi di phishing, come si chiama tecnicamente l’operazione di hackeraggio che sfrutta la posta elettronica per distribuire virus.

=> Rischi informatici per le imprese: la top 10 in Italia

Negli ultimi giorni, spiega il Fisco, sono tornate a circolare false mail, apparentemente provenienti da Agenzia Entrate o AGENZIA ENTRATE GOV, che non provengono da un indirizzo direttamente collegato all’Agenzia. In genere l’oggetto è generico (“acconti”, oppure “F24 acconti”), fanno riferimento a un acconto 2018 da versare tramite modello F24, e contengono un collegamento a una pagina che fa scaricare un programma malevolo nel pc del destinatario.

Per questo non bisogna cliccare sul link, nel caso in cui l’utente identifichi immediatamente il messaggio come falso è meglio non aprirlo neanche, e in ogni caso è preferibile cancellarlo dalla posta.

X
Se vuoi aggiornamenti su False mail dell'Agenzia delle Entrate

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy