Rottamazione debiti con il servizio online ContiTu

Definizione Agevolata: esito online della domanda di rottamazione e servizio dell'Agenzia delle Entrate - Riscossione "ContiTu" per personalizzare il pagamento delle cartelle esattoriali.


Per conoscere l’esito della propria istanza di rottamazione cartelle esattoriali, la cui gestione è ora passata da Equitalia alla nuova Agenzia delle Entrate – Riscossione (AeR), non sono necessari PIN e password delle Entrate. A tutti i debitori che entro il 21 aprile 2017 hanno aderito alla definizione agevolata è stata infatti inviata una “Comunicazione delle somme dovute”.

=> Agenzia Entrate – Riscossione: il sito online

Esito rottamazione

La richiesta di una copia online della risposta all’istanza di rottamazione delle cartelle esattoriali può essere inoltrata attraverso l’area pubblica del sito dell’Agenzia delle Entrate – Riscossione (oltre ad essere già disponibile dal 16 giugno all’interno della propria area riservata, accessibile con PIN e password). La procedura è semplice; basta compilare il “Form richiesta comunicazione” con le seguenti informazioni: codice fiscale, indirizzo e-mail dove si desidera ricevere la comunicazione e documentazione (da allegare) necessaria al riconoscimento.

Copia comunicazione

La “Comunicazione delle somme dovute” contiene le seguenti informazioni:

  • accoglimento o rigetto adesione;
  • eventuali carichi non ammissibili a rottamazione;
  • importo/i da pagare;
  • data/e entro cui effettuare il versamento.

Contiene inoltre il bollettino di pagamento in base alla scelta effettuata al momento della compilazione del modulo DA1 e il modulo per l’eventuale addebito su conto corrente. Anche i bollettini con la vecchia intestazione “Equitalia Servizi di Riscossione”possono essere utilizzati.

=> Rottamazione cartelle fase 2: istruzioni

Come leggere la comunicazione

  1. AT - Accoglimento totale: c’è un importo da pagare per i debiti “rottamabili” e nulla per eventuali debiti non “rottamabili”;
  2. AP - Accoglimento parziale: per debiti “rottamabili” e non “rottamabili” c’è da pagare;
  3. AD - Per debiti “rottamabili” ed eventuali non “rottamabili” non si deve pagare nulla;
  4. AX - Debito residuoper debiti non “rottamabili”;
  5. RI - Rigetto.

Prospetto di sintesi

  1. totale debito residuo (definibile o escluso dalla definizione);
  2. debito residuo oggetto di definizione;
  3. importo da pagare per la definizione agevolata;
  4. debito residuo escluso dalla definizione, con un ulteriore prospetto con l’elenco dei “carichi non definibili” e le motivazioni di esclusione.

Come pagare

  • domiciliazione bancaria
  • sportelli bancari
  • internet banking
  • uffici postali
  • tabaccai convenzionati con Banca 5 SpA (Sisal e Lottomatica)
  • PagoPa (su www.agenziaentrateriscossione.gov.it)
  • App Equiclick (tramite PagoPa)
  • sportelli Agenzia delle entrate-Riscossione.

Per aderire al servizio di addebito su conto corrente, è necessario che la richiesta sia presentata alla banca almeno 20 giorni prima della scadenza della rata.

ContiTu

Il termine per effettuare il primo pagamento della definizione agevolata è in scadenza il prossimo 31 luglio. Con il nuovo servizio “ContiTu” dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione, però, è possibile scegliere di rottamare solo alcune cartelle e avvisi elencati nella “Comunicazione delle somme dovute”, con informazioni circa l’accoglimento/rigetto della definizione agevolata entro il 15 giugno 2017. Eventualmente la piattaforma genererà il nuovo totale da pagare e i relativi codici RAV per saldare tramite bollettino.

Se la domanda di adesione alla definizione agevolata è stata accolta e non si intende saldare tutto l’importo entro il 31 luglio 2017, in pratica, si può effettuare il pagamento soltanto di alcuni debiti (cartelle/avvisi) il nuovo servizio, che permette di richiedere e stampare i nuovi bollettini Rav relativi alle cartelle/avvisi che si decide di pagare. Per i restanti debiti indicati nella “Comunicazione”, la rottamazione non produrrà effetti e l’Agente della riscossione riprenderà eventuali azioni di recupero.

=>Come usare ContiTu 

=> Accesso a ContiTu

X
Se vuoi aggiornamenti su Rottamazione debiti con il servizio online ContiTu

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy