Pensioni: servizio online RED semplificato

RED semplificato entro ottobre: per non perdere la pensione collegata al reddito, si può inviare la dichiarazione reddituale in pochi click da pc o smartphone con il servizio INPS online.

Campagna RED 2017 (redditi 2016), ultima chiamata: entro il 31 ottobrepensionati beneficiari di prestazioni collegate al reddito, tenuti per legge ad inviare all’INPS le dichiarazioni reddituali, devono inviare la Dichiarazione Reddituale che certifica il diritto alla prestazione. Oltre all’opzione di intermediazione dei CAF, è disponibile il servizio online (da Desktop e da Mobile): il servizio INPS, denominato “RED semplificato“, è accessibile con PIN dal sito web dell’Istituto di previdenza (sezione “Pensionati”) e consente in modo rapido e semplice di espletare l’adempimento.

=> RED 2017: modello e istruzioni

Disponibile anche il servizio presso il Contact Center integrato dell’Istituto. In alternativa, è possibile anche trasmettere la dichiarazione tramite CAF o liberi professionisti convenzionati (intermediari abilitati), scaricando preventivamente la Richiesta di Dichiarazione selezionando il servizio “Dichiarazione Reddituale tramite intermediari – Stampa Richiesta”. In realtà, lINPS precisa che:

“le dichiarazioni RED dei soggetti che non hanno avuto altri redditi rilevanti oltre alla pensione per l’anno reddito 2016, e che hanno dichiarato l’assenza di redditi anche per entrambi i due anni precedenti (anni reddito 2014 e 2015) sono escluse dal servizio affidato ai CAF. In questi casi, la dichiarazione dovrà essere presentata direttamente all’INPS da parte del cittadino attraverso il servizio on line dedicato “RED semplificato”, oppure per il tramite delle strutture territoriali”.

=> RED: cambia la dichiarazione reddituale

Sono obbligati a dichiarare all’INPS i redditi propri o, qualora previsto dalla normativa, anche del coniuge o dei componenti del nucleo, rilevanti per la prestazione dei titolari di prestazione collegata al reddito.

Sono invece esenti dall’adempimento i pensionati, residenti in Italia, beneficiari delle prestazioni collegate al reddito per le quali l’Istituto può richiedere le informazioni direttamente dall’Agenzia delle Entrate o da altre banche dati delle Pubbliche Amministrazioni. È il caso dei pensionati:

  • che abbiano già dichiarato (Modello 730 o ex Unico) tutti i redditi rilevanti (propri e, se previsto, dei familiari);
  • in mancanza di altri redditi oltre a quello da pensione (propri e, se previsto, dei familiari);
  • la cui situazione reddituale (e, se previsto, dei familiari) è rimasta invariata rispetto a quella dichiarata l’anno precedente.

Per informazioni vai alla scheda INPS.

X
Se vuoi aggiornamenti su Pensioni: servizio online RED semplificato

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy