Tasse, integrativa a favore entro 5 anni

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Domenico F. chiede

Mi sono accorto di un errore a mio sfavore commesso nella presentazione del 730/2015 su redditi 2014 tramite CAF. Ho erroneamente indicato redditi simili a quelli da lavoro dipendente che hanno comportato maggiore imposta. Tali redditi sono stati trattati dall’Agenzia delle Entrate come soggetti ad imposta sostitutiva (ho ricevuto tale comunicazione). Volendo richiedere il rimborso tramite CAF, esiste un 730 integrativo o sostitutivo od occorre compilare un unico? Ed in quali termini?

Non credo che lei possa presentare un 730 rettificativo dopo tre anni di imposta, ma può ancora presentare una dichiarazione integrativa a favore per chiedere il rimborso delle somme in più che ha versato, che poi potrà usare in compensazione. Il modello corretto da utilizzare nel suo caso mi sembra il modello Redditi PF, barrando la casella relativa alla dichiarazione integrativa.

Credo che lei debba segnare in questa casella – Dichiarazione integrativa (art. 2, commi 8 e 8-bis, DPR n. 322/98) – il codice 1, che si riferisce all’ipotesi di correzione della dichiarazione entro i termini di accertamento (quindi, entro i cinque anni di imposta successivi).

=>Dichiarazione integrativa, il nuovo termine lungo

Fino all’anno scorso questa possibilità non c’era, il contribuente poteva correggere la dichiarazione dei reddito solo entro il termine di presentazione della dichiarazione successiva. E’ però intervenuto il decreto fiscale di fine 2016 (dl 193/2016), che con l’articolo 5 ha introdotto la possibilità di presentare la dichiarazione integrativa a favore per IRPEF, IRAP e IVA entro i termini di accertamento.

In pratica, visto che il Fisco ha cinque anni di tempo per effettuare accertamenti sulle dichiarazioni dei redditi, è stato previsto che anche il contribuente abbia lo stesso periodo di tempo a disposizione per effettuare eventuali modifiche. Nel suo caso, visto che la correzione di riferisce al periodo di imposta 2014, lei ha tempo di correggere fino al 2019.

Barbara Weisz risponde
Ti è stato utile?   
Attendere prego...