Importo assegno APe: esempi di calcolo

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Utente di PMI chiede

Attualmente ho 67 anni e 4 mesi e da 11 lavoro come collaboratore scolastico nelle scuole. Ho accumulato 30 anni di contributi come autonomo e nel 2013 ho rinunciato alla ricongiunzione perché troppo onerosa. A Gennaio 2017 non ho dato le dimissioni tramite il portale istanze on line. Visto che ho una figlia con invalidità al 100%: posso fare domanda con l’APe social (caregivers)? A quanto ammonterebbe l’assegno,visto che posso usufruire della pensione di vecchiaia con il cumulo gratuito?

L’assegno di APe sociale è pari alla pensione maturata nel momento in cui si smette di lavorare, fino a un tetto di 1500 euro lordi. Quindi, se lei con i suoi contributi ha maturato una pensione più alta di 1500 euro lordi, prenderà una cifra di più bassa di quella dell’assegno previdenziale vero e proprio, che poi quando maturerà sarà pieno.

=> APE, domanda in due tempi e stima importo

L’APe sociale gode di una tassazione migliore di quella applicata alle pensioni, equiparata a quella da lavoro dipendente o autonomo, con fruizione del bonus di 80 euro in busta paga. Viene però versato per 12 mensilità, contro le 13 della pensione (14 per i redditi fino a due volte il minimo).

Alcuni esempi di calcolo:

  • pensione mensile lorda maturata di mille euro: APe lorda analoga, assegno netto mensile 979 euro, (contro 870 della pensione, che però è versata su 13 mensilità);
  • pensione lorda maturata di 1500 euro: APe lorda mensile analoga, APe mensile netta di 1325 euro (1210 euro la pensione).

Se la pensione maturata è più alta di 1500 euro, l’APe netta rimane a 1325 euro.

Barbara Weisz risponde
Ti è stato utile?   
Attendere prego...