Annullamento e invio 730 precompilato

Invio dichiarazione dei redditi precompilata 2017: se si commettono errori di compilazione del 730 o di Redditi, si può annullare e ripetere l'invio ma con regole e scadenze precise.

Ho sbagliato e annullato due volte il 730 precompilato. Posso ancora tentare una terza via ora che ho le idee chiare?

Domanda di: Tullio S.

Direi di no, l’annullamento in teoria si può fare una volta sola, quindi mi pare strano che lei abbia già potuto effettuare l’invio due volte, magari controlli bene di aver effettivamente inviato la dichiarazione (c’è un’apposita sezione “Dichiarazione precompilata inviata“, che consente di visualizzare il 730 inviato all’Agenzia delle Entrate).

Comunque, la regola generale è la seguente: fino a quando non effettua l’invio della dichiarazione, può fare tutte le correzioni che crede. Nel momento in cui invece il 730/2017 viene inviato, è possibile correggere una sola volta, annullando la precedente dichiarazione e inviandone una nuova. Attenzione: questa operazione è attiva dallo scorso 29 maggio ed è possibile effettuarla solo fino al 20 giugno. Dopo questa data, non si può più correggere la dichiarazione già inviata.

=> Precompilata, correzioni e integrazioni

L’unico modo per rimediare, dopo il 20 giugno, è quello di presentare una nuova dichiarazione correttiva. È possibile presentare il Modello Redditi Persone Fisiche 2017 correttivo del 730, entro il 2 ottobre (la scadenza sarebbe il 30 settembre, ma è sabato), oppure un 730 integrativo entro il 25 ottobre, presentando il modello tramite un Caf o professionista abilitato.

X
Se vuoi aggiornamenti su Annullamento e invio 730 precompilato

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy