Ristrutturazioni senza permessi

Bonus ristrutturazioni edilizie: non tutti gli interventi danno diritto anche al Bonus Mobili né richiedono sempre una comunicazione di inizio lavori.

Installare una porta blindata usufruendo della detrazione Irpef al 50% con opere murarie risulta automaticamente una manutenzione straordinaria? Bisogna presentare qualche documento per inizio lavori o basta una dichiarazione sostitutiva di atto notorio da conservare? Con questo intervento installazione posso accedere  al bonus mobili 50% in 10 anni?

Domanda di: Biagio T.

L’installazione della porta blindata è agevolata in quanto intervento compreso fra quelli relativi all’adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio di atti illeciti da parte di terzi (furto, aggressione, e via dicendo). Non rientra nel Bonus Mobili (arredi e grandi elettrodomestici) ma nella detrazione al 50% sulle spese per ristrutturazioni edilizie, con tetto massimo fino a 96mila euro.

=> Ristrutturazioni in Edilizia, i permessi caso per caso

Non credo sia necessario presentare nessuna domanda di inizio lavori, dovrebbe bastare una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, con l’indicazione della data di inizio lavori e in cui attestare che gli interventi rientrano fra quelli agevolabili.

X
Se vuoi aggiornamenti su Ristrutturazioni senza permessi

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy