Saldo fatture, scadenza e messa in mora

Obbligo di saldo fattura in trenta giorni per i rapporti commerciali mentre tra privati la scadenza va specificata: come evitare gli interessi di mora.

Ho ristrutturato il tetto e dovrei effettuare in tutto tre pagamenti. I primi due sono stati saldati mentre il terzo non ancora. È obbligatorio saldare a 30 giorni?

Domanda di: L.M.

Il termine di 30 giorni per il saldo fattura si riferisce ai rapporti commerciali, quindi se lei ha effettuato lavori in ufficio (per esempio), o agisce come impresa o professionista, il termine è questo.

 

=> Fattura: il vademecum completo

Non ci sono invece leggi specifiche per i privati: la fattura va pagata alla scadenza indicata sulla stessa, mentre dal giorno successivo si applicano gli interessi di mora.

X
Se vuoi aggiornamenti su Saldo fatture, scadenza e messa in mora

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy