Rinnovo e validità ISEE

Ricalcolo ISEE dovuto ad intercorsa autonomia retributiva e conseguente cambiamento del nucleo familiare dopo almeno due anni: il rinnovo meglio da gennaio.

Vorrei porre il caso di una persona (studente universitario) con domicilio presso immobile in affitto da quasi due anni, residenza presso unità immobiliare di sua proprietà e dichiarazione dei redditi personale: nel suo ISEE 2016, presentata a settembre pressola  segreteria universitaria per il pagamento delle tasse, risulta anche il reddito del nucleo familiare di origine in quanto non ancora trascorsi due anni. A Dicembre 2016, si può richiedere al CAF un nuovo ricalcolo ISEE allo scattare dei 2 anni?

Domanda di: Bruno S.

Quando si richiede l’ISEE a scopo universitario, si dovrà compilare il modulo MB2 da presentare per usufruire di eventuali benefici. All’interno di tale modello, così come per altre prestazioni, è necessario delineare la corretta composizione del nucleo familiare e/o l’inserimento del numero di protocollo della DSU del nucleo originario dei genitori.

Nel caso specifico, come correttamente descritto, fino a questo momento oltre al proprio reddito è riportato il reddito della famiglia d’origine poiché, anche se è residente in un altro indirizzo ed ha capacità retributiva, ciò non è stabilizzato da almeno 2 anni così come richiesto dalla normativa.

=> ISEE per studenti monoreddito

Per quanto riguarda il quesito, consiglierei di non andare a dicembre ad effettuare un nuovo calcolo ISEE ma di attendere il 16 gennaio dell’anno successivo (per comodità operativa, il legislatore ha previsto che fino al 15 gennaio dell’anno successivo è ancora valido il calcolo ISEE dell’anno precedente), poiché in questo caso il calcolo effettuato avrà valenza per tutto il 2017.

Greta Rosatelli, Esperto fiscalista

X
Se vuoi aggiornamenti su Rinnovo e validità ISEE

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy