Il 730 precompilato con la Carta Nazionale dei Servizi

Sia dal sito dell'Agenzia delle Entrate sia da quello dell'INPS si può accedere al proprio 730 precompilato attraverso la Carta Nazionale dei Servizi: istruzioni.

Fra le diverse modalità attraverso le quali si può accedere al proprio 730 precompilato c’è la Carta Nazionale dei Servizi, che si affianca al PIN per i servizi online dell’Agenzia delle Entrate e a quello fornito dall’INPS. Vediamo come il contribuente può utilizzare questa modalità. Innanzitutto, con la Carta nazionale dei Servizi è possibile accedere al proprio 730 precompilato sia partendo dal portale dell’Agenzia delle Entrate sia attraverso quello dell’istituto di previdenza.

=> 730 precompilato fai-da-te con il PIN INPS

Attenzione: per utilizzare questa modalità di accesso, oltre alla smart card, bisogna avere anche una postazione fornita di apposito lettore, e aver installato i driver, che vengono forniti dall’ente che ha rilasciato la carta. Si tratta, quindi, di una procedura tecnologicamente complessa.

=> 730 precompilato, come richiedere il PIN Agenzia delle Entrate

Accesso con Agenzia delle Entrate

Chi utilizza i servizi online dell’Agenzia delle Entrate, può partire sia dalla home page del portale dell’Agenzia, sia dal sito dedicato specificamente al 730 precompilato. Nel primo caso, si clicca sul pulsante “Accedi al servizio” che si trova subito sotto la voce “Entra nel 730 precompilato con le credenziali Fisconline“.

730 precompilato

Nel secondo caso, quindi dal sito dedicato al 730 precompilato, dal menù in basso, sotto la voce “I passi da seguire“, si clicca su “Accedi al 730 precompilato“.

730 precompilato

A questo punto, si arriva alla pagina di accesso al 730 precompilato. Invece che compilare i campi dedicati alle credenziali Fisconline, si sceglierà il pulsante Accedi con CNS. Attenzione: prima di cliccare, bisogna inserire la smart card nel lettore. La CNS deve essere già abilitata all’utilizzo del servizio Fisconline.

730 precompilato

Apriamo una breve parentesi dedicata alla procedura di abilitazione. Per abilitare la Carta Nazionale dei Servizi, partendo dalla home page dell’Agenzia delle Entrate è possibile cliccare su Fisconline, quindi dal menù a sinistra si clicca su “Registrazione“. Si arriva alla pagina dedicata alla Registrazione ai servizi telematici, dalla quale si clicca su “Registrazione a Fisconline“. A questo punto, dal menù si sceglie la seconda opzione (persone fisiche in possesso della Carta Nazionale dei Servizi), quindi si clicca su “Richiedi codice PIN“.

Fisconline

Prima di procedere, bisogna ora inserire la smart card nel lettore. A seconda del browser utilizzato, la procedura può essere più o meno veloce: ad esempio, con Internet Explorer viene automaticamente identificato il certificato digitale presente nella CNS, con Firefox bisogna seguire una procedura più articolata. In ogni caso, bisogna controllare che siano installati i driver forniti con la smart card.

Successivamente, non bisogna inserire altri dati: se tutto è configurato correttamente, il sistema fornirà automaticamente il PIN dopo aver letto le credenziali della carta. Con la carta abilitata, è possibile accedere al 730 precompilato, seguendo la procedura sopra indicata.

Attenzione: l’Agenzia delle Entrate ricorda l’importanza di effettuare sempre il “logout” dal servizio dopo aver terminato, per garantire la tutela della riservatezza dei dati. Oltre ad effettuare il logout dall’applicazione è sempre opportuno, e quindi vivamente suggerito, chiudere tutte le sessioni aperte del browser utilizzato per accedere al servizio online e disinserire la CNS dal lettore.

Accesso attraverso il sito dell’INPS

Si parte dalla pagina Autenticazione Utente (clicca qui), alla quale si accede direttamente dalla home page, cliccando sul link dedicato a Certificazione Unica e 730 precompilato, oppure attraverso i servizi online INPS, da cui poi si sceglierà l’opzione “Servizi per il cittadino“  (il percorso è identico a quello che si segue per accedere con il PIN INPS).

Schermata del 2015-04-21 13:07:18

Arrivati sulla pagina di autenticazione, si seleziona la voce “Autenticazione con CNS“. Si inserisce la carta nel lettore, e si preme il pulsante PROCEDI.

Schermata del 2015-04-21 13:08:39

A questo punto compare la lista dei certificati di identificazione personale presenti sul computer e nella smart card. Bisogna selezionare il certificato di autenticazione contenuto nella Carta Nazionele dei Servizi (identificabile attraverso il codice fiscale) e quindi premere il pulsante OK. Quindi, viene richiesto un PIN, che è quello fornito insieme alla CNS: in genere è formato da cinque caratteri numerici, e ha la funzione di rendere più sicura la smart card, proteggendola dall’utilizzo da parte di persone non autorizzate. Si digita il PIN, e quindi si preme di nuovo il pulsante PROCEDI.

=> 730 precompilato: tutti i servizi per il contribuente

X
Se vuoi aggiornamenti su Il 730 precompilato con la Carta Nazionale dei Servizi

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy