Niente IMU e TASI con la doppia residenza

Esenti IMU e TASI le prime case di marito e moglie a patto di rispettare determinate condizioni, chiarite dalla sentenza della Ctp di Brescia.

Sono esenti dal versamento di IMU e TASI i coniugi che possiedono due prime case ubicate in Comuni diversi, ma per beneficiare dell’esenzione è richiesta la residenza anagrafica nell’immobile e la contemporanea abitualità della dimora presso quella abitazione. A chiarirlo è stata la sentenza n. 605/2/2016 della Ctp di Brescia.

=> IMU 2016: cosa sapere

Nel caso in esame la moglie aveva ricevuto avvisi di accertamento con i quali il Comune richiedeva il pagamento di IMU e TASI, non avendo riconosciuto l’applicazione dell’agevolazione per abitazione principale, beneficio già goduto dal nucleo familiare con riferimento ad un altro immobile, posseduto dal marito e ubicato in un altro Comune.

I giudici hanno tuttavia dato ragione alla contribuente, ritenendo che con riferimento all’immobile oggetto di accertamento sussistessero tutte le condizioni previste dalla legge, per usufruire dell’esenzione IMU:

  • immobili ubicati in due Comuni diversi;
  • presso ciascun immobile ciascuno dei due coniugi deve aver fissato la propria residenza anagrafica comunicandolo al relativo Comune;
  • presso ciascun immobile ciascuno dei due coniugi deve aver fissato la propria dimora abituale.

 => TASI 2016: calcolo, novità e istruzioni

Dunque in uno stesso nucleo familiare è possibile che i due coniugi posseggano, per esempio per esigenze lavorative, due “abitazioni principali” esenti IMU e TASI purché tali abitazioni non siano ubicati nello stesso Comune, questo per evitare l’ingiustificata duplicazione del beneficio.

Già il Dipartimento delle Finanze e il Ministero dell’Economia si erano espressi in merito ritenendo che l’esenzione IMU e TASI si potesse applicare nel caso in cui i coniugi abbiano stabilito l’abitazione principale in due Comuni diversi.

X
Se vuoi aggiornamenti su Niente IMU e TASI con la doppia residenza

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy