Deduzione spese invalidità, nuovi requisiti

I chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate sulla documentazione necessaria a portare in deduzione le spese mediche sostenute per l'assistenza a disabili e invalidi civili.

Con la Risoluzione n. 79/E/2016, l’Agenzia delle Entrate ha fornito risposte alle numerose richieste di chiarimenti relative alla deducibilità, disciplinata dall’art. 10, comma 1, lett. b), del TUIR, delle spese mediche e di assistenza specifica necessarie nei casi di grave invalidità o menomazione, sostenute dai soggetti indicati nell’art. 3 della legge n. 104 del 1992. Tra le precisazioni, l’Agenzia ricorda che l’accertamento della invalidità civile e quella dell’handicap sono concettualmente distinti in quanto perseguono finalità diverse.

=> Leggi tutti i chiarimenti sulla deducibilità delle spese

Deducibilità spese disabili

L’Agenzia chiarisce quindi che, per la deducibilità delle spese mediche sostenute dai familiari dei disabili, la certificazione relativa al riconoscimento dello stato di portatore di handicap ai sensi della Legge 104/92 è sufficiente ad attestare il requisito soggettivo richiesto.

Deducibilità spese invalidi civili

Diversamente, per quanto concerne gli invalidi civili la deducilità delle spese per soggetti con disabilità sostenute dai familiari, il solo riconoscimento dell’invalidità civile non è sufficiente a dare diritto alla deduzione, come già precisato in passato con la circolare n. 55/E/2001, poiché l’accertamento della invalidità civile concerne la valutazione del grado di capacità lavorativa. Per l’accertamento dell’handicap, invece, si tiene conto dello stato di gravità delle difficoltà sociali e relazionali di un soggetto che, se accertato, consente l’accesso a servizi sociali e previdenziali nonché a particolari trattamenti fiscali.

=> Indennità disabili fuori dal reddito ISEE

In definitiva, nel caso di riconoscimento dell’invalidità civile, ai fini della deducibilità delle spese mediche sostenute dai familiari, occorre accertare la grave e permanente invalidità o menomazione.

Fonte: Agenzia delle Entrate.

X
Se vuoi aggiornamenti su Deduzione spese invalidità, nuovi requisiti

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy