Industria 4.0, in cosa investono le PMI italiane

Gli effetti sul settore della meccanica e subfornitura sugli investimenti nell'industria 4.0: risultati, previsioni e difficoltà delle PMI.

L’Osservatorio MECSPE Industria 4.0 presentato in questi giorni a Modena da Senaf in occasione della quarta tappa dei “LABORATORI MECSPE FABBRICA DIGITALE, La via italiana per l’industria 4.0”, rivela la grande propensione delle PMI della meccanica e della subfornitura per gli investimenti innovativi e la loro soddisfazione per il Piano Calenda (il Piano Industria 4.0).

=>Piano Impresa 4.0: risultati del 2017 e linee guida 2018

Industria 4.0 Osservatorio 3

Tra le nuove tecnologie abilitanti le imprese meccaniche prediligono soluzioni per la sicurezza informatica (59,5%) e la connettività (53,4%) – settori in cui si registra anche il livello di conoscenza maggiore da parte delle aziende – la simulazione (28,2%), la produzione additiva (26,7%), il cloud computing (24,4%) e l’Internet of Things (22,1%), che saranno oggetto di ulteriori investimenti da qui al 2018.

Industria 4.0 Osservatorio5

Tutto questo porta ad un livello di digitalizzazione raggiunta in azienda molto alto – 61,2% in termini di progettazione e sviluppo del prodotto; 60,4% nelle relazioni con il cliente e dei canali di vendita – e ad aspettative per i prossimi 3 anni altrettanto elevate:

  • 63,2% prevede fino al 15% di aumento dei ricavi;
  • il 71,2% prospetta lo stesso risultato per quanto riguarda la riduzione dei costi.

Industria 4.0 Osservatorio 2Secondo le previsioni entro la fine del prossimo anno l’Internet of Things sarà presente nel 22,1% delle aziende, la sicurezza informatica e il cloud computing nel 20,6%, la realtà aumentata nel 15,3% e i big data in oltre un quinto delle imprese italiane (22,9%). Gli investimenti nei prossimi anni si concentreranno soprattutto (86,2%) nel trasformare l’impresa in una Fabbrica Intelligente, con quasi 3 imprese su 10 orientate a superare la quota del 10%. Solo il 13,8% non intende effettuare investimenti.

Industria 4.0 Osservatorio 7

A spingere e guidare il processo di innovazione digitale in azienda è nel 37,2% dei casi l’imprenditore, nel 14,9% il Direttore/Responsabile IT, nell’8,1% il Direttore tecnico (8,1%) e nel 6,1% il Direttore Ricerca & Sviluppo.

Industria 4.0 Osservatorio 4

=> Incentivi Industria 4.0 e Iperammortamento

Al contrario, a frenare il processo di digitalizzazione vi sono:

  • un rapporto incerto tra investimenti e benefici (per il 46,2% delle aziende);
  • l’arretratezza delle imprese con cui si collabora (43,1%);
  • la mancanza di competenze interne (29,2%);
  • l’assenza di un’infrastruttura tecnologica di base adeguata e gli investimenti richiesti troppo alti (26,2%);
  • la mancanza di una chiara visione del top management (24,6%);
  • i numerosi dubbi sulla sicurezza dei dati e possibilità di cyber attack (17,7%).

Industria 4.0 Osservatorio 6

X
Se vuoi aggiornamenti su Industria 4.0, in cosa investono le PMI italiane

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy