Milano patria del Fashion

Nel 2016 Milano ha visto più di 130mila nuove imprese attive nel comparto moda.


In occasione della Fashion Week di Milano, la Camera di Commercio tira le somme riguardo le iniziative imprenditoriali del settore sottolineando come il capoluogo lombardo vanti una crescita del comparto moda notevole, pari al 7% in un anno e al 22% nell’arco di un quinquennio.

=> Milano prima in Italia per innovazione

Secondo i dati della CdC, infatti, nel 2016 ci sono state circa 130 iscrizioni, praticamente una ogni due giorni, tanto che le imprese della moda attive a Milano ammontano a quasi 10mila concentrate prevalentemente nella zona del Quadrilatero.

«La moda – afferma Federica Ortalli, presidente del Comitato imprenditoria femminile della Camera di commercio di Milano – è un settore che vede un importante ruolo assegnato alle donne: dalla guida delle imprese alla creatività, dalla realizzazione di oggetti rari e preziosi all’acquisto. Un punto di forza per il nostro sistema economico che è radicato nella nostra storia e capacità creativa. Ma anche uno stimolo per una crescita della partecipazione femminile nel mondo imprenditoriale: un obiettivo sempre più vicino anche in altri settori.»

La Camera di Commercio, attraverso l’azienda speciale Promos, promuove un progetto per valorizzare online i prodotti delle aziende del comparto moda, sui Social Media e sul Fashion Magazine Online. A partire dal mese di maggio saranno organizzati incontri b2b con operatori selezionati di New York.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia

X
Se vuoi aggiornamenti su Milano patria del Fashion

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy