Apple iPad in ritardo nei negozi?

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Secondo indiscrezioni in merito a non ben precisate difficoltà a livello produttivo, l'iPad potrebbe non arrivare nei negozi entro fine marzo, o essere rilasciato nel solo mercato USA

Entro fine mese l’Apple iPad raggiungerà gli scaffali dei negozi di tutto il mondo, molto probabilmente il giorno 26 marzo. O forse no? Secondo indiscrezioni dell’ultima ora, problemi produttivi potrebbero slittarne il debutto. Apple, però, conferma il mese di marzo come data di lancio ufficiale.

A manifestare dubbi è stato l’analista Peter Misek di Canaccord Adams: Apple avrebbe avuto problemi con alcuni partner, che avrebbero rallentato la produzione delle unità.

Di conseguenza, il rilascio del dispositivo sul mercato potrebbe essere posticipato, oppure l’iPad potrebbe venire distribuito comunque nel mese di marzo ma con volumi inferiori alle aspettative, e di conseguenza fose solo all’interno degli Stati Uniti.

Da Cupertino, la risposta allo staff di Wired – che ha richiesto una conferma telefonica in merito alle affermazioni di Misek – appare alquanto sintetica ma significativa: «iPad sarà disponibile da fine marzo», come anticipato nel keynote di gennaio.

A questo punto, volendo trasformare le informazioni in una summa coerente, si potrebbe parlare non di ritardi ma di quantità limitate. Secondo Misek infatti, gli iPad disponibili entro fine mese negli USA sarebbero 300.000 contro il milione previsto, per salire ad 800.000 nel mese di aprile. Troppo poco per la domanda a livello mondiale!