iPad, Steve Jobs ha svelato il tablet Apple

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Dopo mesi di voci e attesa, Steve Jobs lancia il primo tablet Apple. Si chiama iPad ed è un incrocio tra un iPhone e un Macbook. Ora sarà il mercato a decretarne il successo

Sono circa le 19:00 del 27 gennaio quando Steve Jobs conferma i rumors della Rete e svela il nuovo gioiello Apple, l’iPad. Si tratta del tanto atteso tablet, presentato ufficialmente in occasione dell’evento mondiale presso lo Yerba Buena Center di San Francisco.

Su oneBlog, la sintesi del liveblogging, con la gallery completa e tutte le anteprime e le novità svelate al keynote da Jobs, punto per punto.

L’iPad Apple rappresenta l’anello di congiunzione tra iPhone e Macbook, fornendo potenzialità hardware di un computer portatile, capacità di connessione e maneggevolezza di un telefono cellulare.

Chi si aspettava un display touchscreen senza sprechi rimarrà deluso, vista l’evidente cornice nera tra schermo IPS da 9.7 pollici e margini del dispositivo.

Stessa sorte per le voci che davano per certo l’uso del pennino, smentite dall’utilizzo esclusivo delle dita da parte dello stesso Jobs.

Dal punto di vista hardware iPad dispone di un processore Apple custom chip da 1GHz, mentre lo spazio di memorizzazione è costituito da 16 Gbyte flash, espandibili a 64.

La connettività è demandata ai moduli Wi-Fi, bluetooth e 3G, mentre risulta clamorosamente assente il GPS.

Il tutto in uno spessore di 1.4 cm ed un peso di 680 grammi.

In ogni caso sarà il mercato a decretare il successo del dispositivo, che verrà commercializzato a partire dai 499 dollari della versione Wi-Fi a 16GB, fino agli 829 della versione con connettività 3G e 64GB.