Polizze vita dormienti, rimborso ai beneficiari

Per le polizze vita dormienti mai rimborsate, prescritte entro il primo aprile 2010, nuova finestra per chiedere i rimborsi alla CONSAP, dal 23 febbraio all'8 aprile.

Polizze assicurazioni

Nuova possibilità di rimborso delle cosiddette polizze vita dormienti, ovvero i contratti assicurativi andati in prescrizione e sui quali è intervenuto uno specifico provvedimento legislativo (dl 134/2008), in seguito al quale questa è la terza finestra che si apre per chiedere la liquidazione del capitale: le domande si presentano alla Consap in via cartacea o telematica. Tutti i dettagli sono forniti con l’Avviso di Rimborsabilità, pubblicato sul sito della Consap e su quello del ministero dello Sviluppo Economico.

=> Vai allo speciale assicurazioni

Applicabilità

Il rimborso può essere chiesto nei seguenti casi:

  • evento (per esempio, decesso dell’assicurato) o scadenza della polizza (che determinano il diritto a riscuotere il capitale assicurato) avvenuti dopo il 1° gennaio 2006;
  • prescrizione del diritto avvenuta prima del 1° aprile 2010;
  • mancata liquidazione del capitale dalla compagnia di assicurazione o dalla banca (l’intermediario) per polizza prescritta e già trasferita al Fondo rapporti dormienti;
  • beneficiario senza rimborsi neanche parziale dalle precedenti iniziative.

La domanda si può presentare via raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo CONSAP spa – Gestione Polizze dormienti, via Yser 14, 00198, Roma (vengono prese in considerazione solo le richieste che arrivano entro l’8 aprile) oppure recandosi direttamente allo sportello, allo stesso indirizzo sopra indicato, dalle 8:00 alle 17:00 dal lunedì al giovedì oppure dalle 8:00 alle 13:00 il venerdì, e infine via PEC all’indirizzo consap@pec.consap.it.

Va inviata una domanda per ogni singola polizza per la quale si chiede il rimborso. Vanno allegati una serie di documenti, specificati nell’Avviso di Rimborsabilità, ovvero: copia del documento di identità, codice fiscale, copia della polizza vita, orginale dell’attestazione rilasciata dagli Intermediari di cui all’articolo 1 del Decreto presidente della Repubblica 116/2007, conforme al modello presente sul sito CONSAP, con la quale l’intermediario dichiara tutti i requisiti richiesti.

Le domande vengono istruite in base all’ordine cronologico di presentazione, entro un massimo di 60 giorni vengono chieste ulteriori documentazioni, l’istruttoria si conclude in ogni caso entro il 20 settembre 2016. Entro fine novembre 2016 Consap provvede alla determinazione degli importi chiedendo al ministero dell’Economia l’accredito della relativa somma, che viene poi rimborsata entro i successivi 60 giorni.

Fonte: Consap

X
Se vuoi aggiornamenti su Polizze vita dormienti, rimborso ai beneficiari

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy