Governo Renzi, il bilancio delle riforme

Ventiquattro mesi di governo per la squadra di Matteo Renzi: l'Esecutivo ne celebra il bilancio positivo in 24 slide, ma la fiducia nell'Esecutivo e nel Premier sembra meno solida.

24 mesi di governo

Era il 22 febbraio 2014 quando la squadra del Premier Matteo Renzi entrava a Palazzo Chigi: sono dunque passati 24 mesi da quando si è insediato il Governo, che racconta questi due anni con uno speciale composto da 24 slide intitolate #ventiquattro. Nella propria auto-celebrazione l’Esecutivo fornisce i numeri del “prima e dopo”.

=> Scopri tutte le Riforme del governo Renzi

Tanto per fare qualche esempio:

  • Produzione auto da 338mila a 675mila oggi;
  • PIL dall’1,9% di “ieri” al +0,8% di oggi;
  • rendimento titoli di Stato a 10 anni, dal 3,7% di ieri all’1,7% di oggi;
  • disoccupazione dal 13,1% all’11,4%;
  • disoccupazione giovanile dal 43,6% al 37,9%.
  • recupero evasione fiscale ha fruttato 14,5 miliardi di euro, contro i 13,1 mld del passato;
  • Servizio Sanitario Nazionale, da 106,4 mld di fondi a 111 mld.

=> Legge di Stabilità 2016: testo, novità e interventi

Fiducia nel Governo

Nonostante i numeri, secondo un recente sondaggio condotto dall’istituto Ixè,la fiducia verso il Governo Renzi sembra essere scesa di un punto percentuale, raggiungendo il 31% per il Presidente del Consiglio ed il 28% per il Governo. Ipotizzando i risultati delle prossime elezioni, le intenzioni di voto danno per favorita Forza Italia (+0,5% all’11,7%) e il Movimento 5 stelle (+0,2% al 24,9%), mentre risultano in calo i consensi per il Partito democratico (-0,8% al 33,3%) e la Lega Nord (-0.2% al 14%).

=> Vai alle slide dei due anni del governo Renzi

X
Se vuoi aggiornamenti su Governo Renzi, il bilancio delle riforme

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy