Installare il POS, tutti i prezzi a confronto

Un confronto sulle diverse proposte presenti sul mercato in tema di POS, diventato obbligatorio dal 30 settembre 2017.

Con l’introduzione delle sanzioni per gli inadempienti, l’obbligo di POS, scattato il 30 settembre 2017, è diventata ormai una realtà concreta alla quale negozianti, professionisti, imprese e commercianti devono adeguarsi. Tuttavia, poiché il possesso e l’utilizzo dei POS prevede dei costi a volte non irrisori per gli esercenti, tra canone mensile e le commissioni per l’istallazione e la gestione, con differenze tra le ormai numerose soluzioni di POS con la banca e senza, non è facile orientarsi tra le diverse proposte presenti sul mercato, vediamo dunque un utile confronto sui prezzi di installazione e gestione dei POS.

=> Sanzioni POS, importo ed esenzioni

Sanzioni e taglio delle commissioni

Ricordiamo che nel caso in cui la partita IVA rifiuti il pagamento con bancomat sarà soggetto alla sanzione amministrativa fino a trenta euro per ciascuna transazione negata, prevista per chiunque rifiuti di ricevere, per il loro valore, monete aventi corso legale nello Stato. Ad introdurre tale sanzione è il decreto di prossima emanazione, in ottemperanza ad una direttiva UE, che prevede, oltre ad esenzioni e sanzioni, anche un taglio dei costi delle commissioni sui pagamenti POS con l’obiettivo di incentivare l’uso dei pagamenti elettronici e tracciabili.

In particolare, sono previste le seguenti riduzioni dei costi sulle commissioni:

  • 0,3% per i pagamenti POS con carta di credito;
  • 0,2% per il pagamenti POS con bancomat, debito, postepay, paypal;
  • riduzioni maggiori sono previste inoltre per il pagamenti POS fino a 5 euro.

=> POS obbligatorio: decreto e sanzioni

Prezzi e commissioni POS bancari

Si tratta di riduzioni interessanti rispetto agli attuali costi delle commissioni operati da banche come:

  • Unicredit che applica un costo commissione su base percentuale sull’importo pagato con bancomat su Unicredit 2,30%; su altre banche 2,30%, minimo euro 17,00, e una commissione fissa sul transato PagoBancomat di 0,50 euro;
  • Banca Intesa San Paolo che applica una commissione minima mensile su transato PagoBancomat di 15,00 euro;
  • Poste Italiane che prevedono un costo commissioni per pagamenti effettuati con carta VISA e Mastercard dell’1,10% su importo transazione, per pagamenti effettuati con Carta Maestro e con bancomat dello 0,55%.

Costo del POS 

Poste Italiane

  • canone mensile di noleggio fisso da tavolo: 15,00 + IVA;
  • canone mensile di noleggio POS cordless: 21,50 euro + IVA;
  • canone mensile di noleggio POS GSM/GPRS quindi collegato ad internet: 25,00 euro + Iva.

Unicredit

Prevede per i clienti che sottoscrivono i Package Imprendo un canone mensile POS standard a 11,42 mentre per quello del POS GPRS e CORDLESS: a 28,53 euro, altrimenti POS Standard, POS Cordless e POS Gsm hanno un costo di 100 euro. Il costo mensile per singolo terminale è pari a:

  • POS Standard euro 28,50;
  • POS Cordless euro 40,00;
  • POS Gsm euro 51,00;
  • POS ADSL su rete aziendale euro 49,50;
  • POS ADSL su rete pubblica euro 51,00.

Intesa San Paolo

  • canone mensile POS da tavolo su linea analogica: da 9,00 euro a 18,00 euro;
  • canone mensile POS da tavolo su ADSL: da 24 euro a 29,00 euro;
  • canone mensile POS Cordless su ADSL: da 31,90 euro a 40,00 euro;
  • canone mensile POS GSM: da 21,90 euro a 30 euro;

Il costo di installazione è gratuito mentre il recesso entro 24 mesi costa 200 euro, così come “Furto e smarrimento”.

POS senza banca

Esistono poi soluzioni POS senza banca a basso costo offerti da:

  • Wallet-ABILE: disponibile come app per iOS e Android al costo di 84 euro IVA inclusa senza canone ed altri costi nascosti. Il costo della commissione è dell’1% per bancomat, Postepay, paypal e 2,75% per le carte di credito e di debito internazionali;
  • Jusp che prevede un costo POS di 47,50 euro IVA inclusa e una commissione di 2,5% sul transato a prescindere dal tipo di moneta elettronica utilizzata per il pagamento;
  • Payleven con un costo del POS di 96 euro e commissioni pari al 2,7% e sono calcolate sul transato;
  • Sumup con POS a 79 euro e commissioni dell’1,95% su ogni transazione;
  • POS virtuale di Solo, un sistema i pagamenti tramite dispositivo mobile che prevede commissioni pari a 2,5% + 18 centesimi per ogni transazione.

X
Se vuoi aggiornamenti su Installare il POS, tutti i prezzi a confronto

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy