SIMEST per il Made in Italy: supporto alle imprese oltre frontiera

Finanziamenti agevolati per l'internazionalizzazione delle imprese che puntano a crescere sui mercati esteri: l'offerta SIMEST (Gruppo CDP).

Convenienti, affidabili, veloci: queste sono tre parole chiave che descrivono al meglio i finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione offerti da SIMEST (Gruppo CDP), partner delle imprese che mirano a crescere sui mercati esteri.

Soltanto nel mese di giugno 2017, SIMEST ha aperto i mercati esteri a 28 aziende nazionali, sostenendo operazioni commerciali in 17 Paesi per un totale pari a 8,4 milioni di euro. Le mete sono state Albania, Algeria, Antigua e Barbuda, Australia, Brasile, Cina, Emirati Arabi, Filippine, Libano, Marocco, Messico, Nicaragua, Panama, Paraguay, Qatar, Russia e USA. Entrando nel dettaglio dei dati, i finanziamenti hanno consentito di realizzare complessivamente 3 studi di fattibilità, 16 partecipazioni a fiere e mostre, 6 inserimenti sui mercati extra-UE e 7 patrimonializzazioni di PMI.

Vantaggi per le imprese

Con SIMEST le imprese che vogliono ampliare il business fuori dai confini nazionali possono ottenere risorse economiche in modo più semplice e veloce. Grazie alla riforma, a fine 2016, della disciplina sui finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione a valere sul Fondo rotativo L. 394/81, le imprese beneficiano di una serie di vantaggi:

  • tasso di interesse pari al 10% del tasso di riferimento comunitario (a luglio 2017, a fronte di un tasso UE dello 0,9%, il tasso applicato ai finanziamenti SIMEST è dello 0,09%);
  • maggiori importi finanziabili;
  • estensione delle tipologie di spesa ammesse ai finanziamenti;
  • minori garanzie richieste;
  • premialità per specifiche categorie di imprese;
  • procedura di erogazione semplificata.

L’offerta legata alle attività di internazionalizzazione delle imprese italiane prevede la copertura dei costi relativi a:

  • studi di fattibilità per valutare l’opportunità di investire in nuovi mercati;
  • partecipazione a fiere, mostre e missioni di sistema per promuovere il business sall’estero;
  • programmi di inserimento sui mercati extra-UE per la realizzazione di strutture commerciali;
  • assistenza tecnica per la formazione del personale nelle iniziative di investimento oltreconfine;
  • patrimonializzazione delle PMI esportatrici per sostenere la competitività internazionale delle piccole e medie imprese italiane attraverso il consolidamento patrimoniale.

Portale SIMEST

Il supporto alle imprese è a portata di mouse: attraverso il Portale SIMEST gli imprenditori possono infatti ottenere una valutazione preventiva della propria azienda, richiedere in modalità telematica un nuovo intervento, monitorare i finanziamenti già in corso e ricevere assistenza online.

Il portale SIMEST consente di trasmettere le richieste di finanziamento con firma digitale in modo semplice e immediato, riducendo significativamente i tempi di istruttoria.

Gli altri prodotti di SIMEST e del Polo dell’Export e dell’Internazionalizzazione

SIMEST dà sostegno alle imprese durante tutte le fasi dello sviluppo estero, non solo attraverso l’erogazione di finanziamenti a tasso agevolato, ma anche attraverso contributi agli interessi a supporto dell’export di beni di investimento e la partecipazione al capitale di imprese italiane ed estere.

All’offerta SIMEST si affiancano gli strumenti assicurativi messi a disposizione da SACE, così da generare un’offerta integrata di servizi finalizzati a sostenere la competitività delle imprese del Made in Italy nel mondo.

L’obiettivo finale è quello di offrire alle aziende italiane che “guardano lontano” un Polo unico per l’export e l’internazionalizzazione.

Per approfondimenti: Finanziamenti agevolati SIMEST

X
Se vuoi aggiornamenti su SIMEST per il Made in Italy: supporto alle imprese oltre frontiera

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy