Garanzia giovani: indennità di tirocinio erogata dall’INPS

Garanzia Giovani: l'elenco delle Regioni/Province autonome che hanno affidato all'INPS l'erogazione dell'indennità di tirocinio.

Garanzia Giovani

Con il Messaggio n. 6789/2014 l’INPS ha comunicato l’elenco delle Regioni che hanno richiesto la gestione dell’erogazione dell’indennità di tirocinio nell’ambito della “Garanzia per i Giovani”, Piano italiano di attuazione della Raccomandazione del Consiglio dell’Unione Europea del 22 aprile 2013, che ha chiesto agli Stati membri di:

“garantire che tutti i giovani di età inferiore ai 25 anni ricevano un’offerta qualitativamente valida di lavoro, di proseguimento degli studi, di apprendistato o tirocinio entro un periodo di 4 mesi dall’inizio della disoccupazione o dall’uscita dal sistema di istruzione formale”.

=> Piano Garanzia Giovani: cosa è e come iscriversi

Borse di tirocinio

Con il Piano Garanzia per i Giovani il governo ha individuato azioni finanziabili, tra le quali l’erogazione di borse di tirocinio a favore dei giovani che intendano maturare un’esperienza professionale. L’obiettivo è quello di favorire l’occupazione giovanile, velocizzando e rendendo più efficace il percorso di transizione tra scuola e lavoro, nonché il reinserimento nel mondo produttivo. Per dare attuazione alla Garanzia Giovani è stato istituito presso il Ministero del Lavoro una “Struttura di missione” (art. 5 del decreto legge 28 giugno 2013 n. 76 convertito con modificazioni con la legge 9 agosto 2013 n. 99), composta dai rappresentanti del Ministero e sue agenzie tecniche – ISFOL e Italia Lavoro – MIUR, MISE, MEF, Dipartimento della Gioventù, INPS, Regioni e Province Autonome, Province e Unioncamere.

=> Lavoro: Finanziamenti UE e accordi per “Garanzia Giovani”

Convenzione Regioni-INPS

In questo ambito il ruolo dell’INPS è quello di soggetto coinvolto nell’attuazione degli interventi, mentre le Regioni/Province autonome sono gli organismi intermedi che hanno il compito di attivare le azioni di politica attiva. Alcune Regioni hanno deciso di affidare all’INPS anche il servizio di erogazione dell’indennità di tirocinio nell’ambito della Garanzia Giovani. Lo schema di Convenzione tra Ministero, INPS e Regioni/Province autonome, approvato con Determinazione commissariale n. 185 del 7 agosto 2014 e allegato al Messaggio INPS, ha definito le modalità di erogazione delle borse ai giovani tirocinanti, per conto delle Regioni/Province autonome convenzionate, secondo criteri e parametri individuati dae Regioni e Province autonome. Tale convezione avrà validità fino al 30 novembre 2018, data entro la quale dovrà essere effettuato l’ultimo pagamento a favore dei beneficiari. I pagamenti successivi non verranno rimborsati.

=> Annunci di lavoro su Garanzia Giovani

Elenco Regioni

Le Regioni/Province autonome che ad oggi hanno manifestato interesse ad affidare all’INPS la gestione dei pagamenti dell’indennità di tirocinio in questione sono:

  • Lazio;
  • Puglia;
  • Friuli Venezia Giulia;
  • Calabria;
  • Campania;
  • Valle D’Aosta;
  • Piemonte;
  • Marche;
  • Basilicata;
  • Liguria;
  • Umbria;
  • Veneto;
  • Toscana;
  • Emilia Romagna;
  • Abruzzo;
  • Sicilia;
  • Lombardia.

Per maggiori informazioni consultare il Messaggio n. 6789/2014 l’INPS.

X
Se vuoi aggiornamenti su Garanzia giovani: indennità di tirocinio erogata dall’INPS

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy