Esodati: modello di domanda per la pensione

Pronto il modello per inviare la domanda di pensione, riservato ad alcuni dei 55mila lavoratori esodati salvaguardati dalla riforma delle pensioni con il decreto 8 ottobre ora in Gazzetta Ufficiale: a chi è riservato il modello e le modalità di presentazione.

Per alcuni dei 55mila esodati il Ministero del Lavoro ha reso disponibile il modello di domanda per la pensione

Pronto il modello di domanda per la pensione dei 55 mila lavoratori esodati salvaguardati dalla Riforma delle Pensioni Fornero con decreto interministeriale 8 ottobre 2012: il Ministero del Lavoro lo ha emanato con la Circolare n. 6 del 25 gennaio 2013, insieme alle istruzioni:

Scarica il Modello Esodati per la richiesta di Pensione

Gli esodati che devono compilare e presentare il modello sono solo alcuni di quelli in lista, ed in particolare quelli che nella Circolare sono elencati alla lettera d), c. 1, art. 2 del decreto dell’8 ottobre 2012: i lavoratori che ha risolto il rapporto di lavoro entro il 31 dicembre 2011 con accordi individuale o collettivi di incentivo all’esodo.

=> Leggi la lista dei 55mila esodati salvaguardati

Le domande di pensionamento potranno essere inviate ai professionisti abilitati o direttamente alle Direzioni Territoriali del Lavoro mediante posta elettronica, o ancora all’indirizzo di posta elettronica dedicata (DTLRm.salvaguardati@lavoro.gov.it) o, infine, mediante Raccomandata A/R.

I 55mila salvaguardati

Ricordiamo che oltre ai 6mila lavoratori che hanno cessato il lavoro per accordi individuali o collettivi entro il 31 dicembre 2011 che devono presentare l’istanza di accesso alla pensione, i 55mila esodati salvaguardati dal Decreto 8 ottobre 2012 comprendono anche:

  • 40mila lavoratori in mobilità sulla base di accordi stipulati entro il 31 dicembre 2011 ma che hanno cessato di lavorare dopo il 4 dicembre 2011, e che raggiungono i requisiti per il pensionamento entro la fine della mobilità.
  • 1.600 lavoratori del settore finanziario che hanno diritto alla prestazione straordinaria a carico dei fondi di solidarietà di settore in base ad accordi stipulati entro il 4 dicembre 2011, e che restano a carico dei fondi fino a 62 anni di età.
  • 7.400 lavoratori ammessi alla prosecuzione volontaria dei contributi in base ad accordi stipulati prima del 4 dicembre 2011 e che perfezionano i requisiti per la pensione entro il 2014.

Per approfondimenti:

=> Vai allo speciale sulla Riforma delle Pensioni

=> Vai allo Speciale sugli Esodati

X
Se vuoi aggiornamenti su Esodati: modello di domanda per la pensione

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy