Un miliardo di utenti presi nella Rete

Per superare la crisi il Web si conferma il mercato più affollato e vitale: un miliardo gli utenti unici a dicembre 2008. Ed è solo l'inizio...

Internet, nuova Eldorado per aziende in cerca di mercati emergenti? Proprio emergente questo mercato non sarà, ma in crescita esponenziale senza dubbio sì.
Dopo aver raggiunto la soglia del miliardo di utenti nel solo mese di dicembre 2008 (dati comScore), il Web si preannuncia come la gallina dalle uova d’oro per le aziende che sapranno sfruttarne le potenzialità.

Le rilevazioni comScore “World Metrix” riguardano le connessioni da casa e ufficio, sono quindi esemplari delle reali abitudini dei consumatori, dipendenti d’azienda e manager compresi.

Se Cina (17,8%m 180 milioni), USA (16,2%, 163 milioni), e Giappone (6%, 60 milioni) occupano i vertici della classifica, l’Italia 12esima non si comporta troppo male (2,2%, per 20,7 milioni di utenti).

Tra i portali lo scettro assoluto spetta ancora una volta a Google (77% delle connessioni e 775 milioni di utenti unici), seguita dai portali di Microsoft (64,2%) e Yahoo! (55,8%). Infine, ottime performance anche per il social network Facebook, che al momento registra una community di 221 milioni di utenti.

Questo scenario conferma anche per l’Italia le prospettive di crescita per il bacino d’utenza web, erede naturale di quello televisivo degli anni ’80. In tempo di crisi, soprattutto, puntare a strategie di comunicazione e marketing immediate e ad alto ROI come quelle online può fare la differenza.

Pianificare gli investimenti tenendo conto di tale crescita potrebbe voler dire riuscire a contare su una spinta in più per le aziende che scommettono sulla Rete per scongiurare la crisi e rivitalizzare il proprio business. Come? Focalizzando su target mirati, ottimizzando gli investimenti, sfruttando le potenzialità di interazione dei canali 2.0.

X
Se vuoi aggiornamenti su Un miliardo di utenti presi nella Rete

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy