PMI al vertice bilaterale italo-spagnolo

Nel corso del vertice bilaterale italo-spagnolo svoltosi ieri a Ibiza, è stato affrontato, tra gli altri, il tema del potenziamento delle PMI

Tra i diversi temi caldi affrontati ieri nel corso del vertice bilaterale italo-spagnolo organizzato ad Ibiza, si è parlato anche della collaborazione tra i due Paesi per salvaguardare alcuni dei settori principali dell’economia come le infrastrutture, il settore energetico e l’innovazione industriale.




In particolare, è stato rivolto un occhio di riguardo al potenziamento delle piccole e medie imprese, attraverso la possibilità di far sorgere una Banca del Mediterraneo per rafforzare la collaborazione nel Mediterraneo e favorire lo sviluppo delle PMI.


«Due Paesi amici e soci in Europa»: sono queste le parole utilizzate dal primo ministro spagnolo Zapatero nel corso della conferenza stampa organizzata in conclusione del vertice. Il premier spagnolo ha più volte ribadito l’interesse ad espandere il suo Paese sul mercato italiano, considerandolo un punto di riferimento per lo sviluppo economico.


Durante l’incontro tra il Presidente del Consiglio Romano Prodi e il primo ministro spagnolo Zapatero, tra l’altro, si è parlato anche dell’impegno dei due paesi nella politica estera rivolgendosi in particolare al Medio Oriente, al Libano, ai Balcani e all’Afganistan.


Al vertice spagnolo hanno partecipato anche numerosi ministri: Esteri, Difesa, Sviluppo Economico, Trasporti, Agricoltura, Solidarietà sociale e Politiche giovanili. Prodi continuerà la sua missione estera con altri due viaggi, in Brasile e in Cile, previsti per la fine di marzo.

X
Se vuoi aggiornamenti su PMI al vertice bilaterale italo-spagnolo

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy