Dimissioni online tramite SPID

PIN unico SPID per le dimissioni volontarie telematiche dal portale Cliclavoro: verso l'estensione a tutti i servizi online del Ministero del Lavoro.

Il Sistema pubblico di identità digitale SPID consente di accedere a nuovi servizi: dallo scorso 19 maggio, ad esempio, è possibile utilizzarlo sul portale del Ministero del Lavoro. In una prima fase l’unica procedura accessibile è quella relativa alle dimissioni volontarie, ma il Dicastero annuncia che saranno progressivamente aggiunte nuove funzioni.

=> SPID, come ottenere l’identità digitale

Dimissioni via Cliclavoro

 

Da marzo 2016, in base al Jobs Act, i lavoratori dipendenti per dare le dimissioni devono obbligatoriamente effettuare la procedura web.
La precedente procedura online si poteva attivare solo con il PIN dispositivo INPS, mentre ora è possibile utilizzare anche le credenziali SPID.

Per le dimissioni telematiche, bisogna partire dal portale Cliclavoro, quindi cliccare sulla barra in alto a destra il pulsante “cittadini” e, dal menù a sinistra, scegliere la voce dedicata appunto alla Dimissioni Telematiche, per poi cliccare sul pulsante in fondo alla pagina “accesso per i cittadini”.

 

Altre procedure

Continua a essere possibile presentare le dimissioni volontarie anche recandosi ai patronati, agli altri soggetti accreditati, o direttamente all’ispettorato del lavoro.

=> Dimissioni online, obbligatorie

SPID

SPID consente di accedere, con un’unica username e password, a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione, dal pc o dai device mobili (smartphone e tablet). Anche SPID è partito nel marzo del 2016, è pensato in ottica di semplificazione delle procedure, per consentire al cittadino di accedere a qualsiasi servizio telematico pubblico attraverso un’unica identità digitale, evitando così di dover memorizzare una diversa login per ogni differente servizio.

 

Il decollo di SPID ha registrato qualche difficoltà, per cui ci sono ancora molte pubbliche amministrazioni che non lo hanno adottato. Ma, per fare alcuni esempi, attraverso le credenziali SPID è possibile accedere alla propria dichiarazione del redditi precompilata, piuttosto che a tutti i servizi INPS.

=> SPID, un percorso a ostacoli

Per avere il PIN unico SPID bisogna rivolgersi a uno dei provider accreditati, che sono TIM, Sielte, Poste Italiane, Infocert e Aruba. Oguno dei provider prevede procedure diverse per registrarsi e ottenere il pin, sia in via telematica sia recandosi fisicamente agli sportelli. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale (Agid) si possono consultare sia tutte le modalità per ottenere le credenziali SPID sia tutte le pubbliche amministrazione e i servizi accessibili con il pin unico. E’ possibile effettuare la ricerca partendo dall’area geografica (c’è un apposito motore di ricerca da quale selezionare la Regione, oppure per categoria.

X
Se vuoi aggiornamenti su Dimissioni online tramite SPID

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy