Conciliazione lavoro-famiglia in Sardegna

Contributi per l’avvio di progetti di conciliazione lavoro-famiglia in Sardegna: domande entro il 15 marzo.

La Regione Sardegna ha pubblicato il bando per sostenere le associazioni di rappresentanza dei liberi professionisti nell’adozione di misure di conciliazione lavoro-famiglia. L’avviso è destinato agli ordini professionali, alle associazioni e fondazioni con personalità giuridica espressioni di prestatori d’opera riconosciute dal Ministero delle Sviluppo Economico, alle associazioni di rappresentanza datoriale e sindacale e alle associazioni di categoria dei liberi professionisti.

=> Start-up Sardegna: focus sulle donne

Destinatari

I progetti presentati sono destinati alle iscritte con figli a carico e che prestano assistenza a una persona con handicap: devono essere residenti in Sardegna e con ISEE non superiore ai 30 mila euro. Nel progetto devono essere previsti voucher per acquistare servizi di cura, educativi, di assistenza o accompagnamento per minori e anziani, oppure contributi per la sostituzione in caso di maternità o necessità di cura.

Contributi

I contributi previsti dal bando sono pari a 2mila euro in caso di voucher e pari a 3500 euro per le sostituzioni.

Domande

Le domande possono essere presentate entro il 15 marzo 2017.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Sardegna

X
Se vuoi aggiornamenti su Conciliazione lavoro-famiglia in Sardegna

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy