Ammortizzatori, proroga nelle Marche

Accordo per la proroga degli ammortizzatori sociali in deroga tra Regione Marche, sindacati, associazioni imprenditoriali.

Sindacati, associazioni imprenditoriali e Regione Marche hanno siglato un’intesa istituzionale territoriale per la proroga degli ammortizzatori sociali in deroga, soprattutto a beneficio delle aree di crisi complessa del Piceno e dell’Accordo di programma Merloni.

=> Ammortizzatori in deroga, assegnazione fondi

Proroga

La proroga si estende per tre mesi per quanto riguarda la mobilità in deroga per i lavoratori residenti o domiciliati nell’area di crisi complessa del Piceno, così come per i lavoratori della ex Merloni con ammortizzatori sociali scaduti o in scadenza nel 2016.

«La normativa prevede che le risorse siano disponibili preferibilmente per le aree di crisi complessa – afferma l’assessore al lavoro, Loretta Bravi – cercheremo comunque di destinare più risorse possibili a tutte le realtà in difficoltà. Inoltre siamo in attesa della conversione dei provvedimento sul terremoto, dai quali attendiamo una congrua dotazione economica per sostenere le attività e i territori danneggiati dal sisma”. “Con il tavolo regionale degli ammortizzatori sociali -spiega- abbiamo, inoltre, condiviso di valutare tutti i casi particolari per trovare soluzioni idonee che coinvolgeranno le imprese escluse dalla disciplina della cassa integrazione ordinaria e in deroga.»

=> Leggi tutte le news per le PMI delle Marche

X
Se vuoi aggiornamenti su Ammortizzatori, proroga nelle Marche

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy