Ricerca e sviluppo in Valle d’Aosta

Intesa tra Regione e Bioindustry Park Silvano Fumero per promuovere progetti di ricerca e sviluppo con la partecipazione delle imprese.

Ricerca e sviluppo
È stato siglato un importante accordo tra la Regione Autonoma Valle d’Aosta e il Bioindustry Park Silvano Fumero, parco scientifico e tecnologico che gestisce il Polo di Innovazione bioPmed, finalizzato a favorire la realizzazione di progetti di ricerca e sviluppo e trasferimento tecnologico con la partecipazione delle imprese locali.

=> Ricerca e Sviluppo: in crescita solo nelle PMI

Accordo

Grazie al’intesa, le imprese possono aderire  alla Associazione bioPmed e beneficiare di servizi e supporto messi a disposizione da Bioindustry Park per incentivare la loro stessa competitività, consentendo lo scambio di conoscenze e la promozione di innovazioni tecnologiche.

«L’accordo quadro con Regione Autonoma Valle d’Aosta – afferma Fiorella Altruda, Presidente di Bioindustry Park – permetterà di identificare ulteriori aree di collaborazione, quali l’avvio di iniziative nel campo dell’alta formazione e lo sfruttamento delle reti di rapporti internazionali esistenti.»

=> Leggi tutte le news per le PMI della Valle d’Aosta

X
Se vuoi aggiornamenti su Ricerca e sviluppo in Valle d’Aosta

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy