APe Social per stagionali

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Giovanni chiede

Il 13 Dicembre terminerò i 3 mesi di inoccupazione senza indennità di disoccupazione, ottenuta avendo terminato un lavoro stagionale. Ho 64 anni e 40 / 41 di contributi e nei tre anni precedenti la fine del contratto (05 Novembre 2016) ho accumulato 18 mesi di lavoro dipendente. Potrò nel 2018 inoltrare domanda per ottenere l’APe Social?

Direi proprio di sì, perché dal 2018 sarà possibile avere l’APe Social anche nei casi di perdita involontaria del lavoro per scadenza del contratto a termine (mi pare di capire che sia il suo caso). La modifica che consente l’accesso all’ammortizzatore sociale anche ai disoccupati a cui è scaduto il contratto a termine è contenuta nella Legge di Stabilità, attualmente in fase di approvazione, che sarà in vigore dal prossimo primo gennaio. Nel 2017questa fattispecie non era ancora prevista, la disoccupazione doveva essere determinata da licenziamento o dimissioni per giusta causa.

=>APe Social dopo contratto a termine

Lei ha dunque tutti i requisiti richiesti, che sono: stato di disoccupazione involontaria e tre mesi di inoccupazione successivi al termine degli ammortizzatori sociali, almeno 63 anni, 30 anni di contributi, al massimo tre anni e sette mesi alla pensione di vecchiaia.

Per avere accesso all’APe Social nel 2018, deve presentare domanda all’INPS entro il 31 marzo 2018, in via telematica. Le istruzioni sono contenute nella circolare 100/2017. Entro il 30 giugno l’INPS le invierà la certificazione del diritto oppure la risposta negativa. A quel punto lei potrà presentare la domanda definitiva di APe Social.

=>APe Social 2018: calendario domande

In realtà, siccome mi sembra di capire che lei abbia già tutti i requisiti, può presentare le due domande contestualmente. Dovrà comunque aspettare la risposta INPS per avere certezza delle risorse disponibili a coprire la sua richiesta ma almeno velocizzerà i tempi. Tenga presenta che la decorrenza è fissata dal primo mese successivo a quello di presentazione della domanda di accesso al beneficio.

Barbara Weisz risponde
Ti è stato utile?   
Attendere prego...