Riscatto laurea, i limiti di legge

Come funziona il riscatto degli anni di laurea e quali periodi universitari si possono riscattare ai fini della pensione.

Ho richiesto il riscatto ai fini pensionistici del periodo universitario ma non ho ricevuto comunicazioni in merito. Per il primo anno di università potrò versare i contributi per 365 giorni o solo per i mesi di effettiva iscrizione?

Domanda di: C. F.

Il riscatto degli anni di laurea può riguardare l’intero periodo del ciclo di studi, escludendo gli eventuali anni fuori corso. Per quanto riguarda il calcolo relativo al suo primo anno di università, direi che lei può versare i contributi solo in relazione ai mesi di frequentazione dell’università (quindi, dall’inizio dell’anno accademico in poi).

=>Riscatto laurea per la pensione, calcolo costi

Faccia eventualmente altre verifiche ma non mi risulta che esista la possibilità di riscattare l’intero anno se la frequenza universitaria riguarda solo alcuni mesi. Il riferimento normativo è l’articolo 2 del dlgs 184/1997.

=>Il riscatto pensionistico della laurea

Tenga presente che lei può riscattare solo i periodi di università non coperti da altra contribuzione. Quindi, l’operazione non può riguardare gli anni durante i quali studiava e lavorava, versando contributi.

X
Se vuoi aggiornamenti su Riscatto laurea, i limiti di legge

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy