APe Social, rigetto e nuova domanda

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Salvatore B. chiede

Ho fatto domanda per l’APe Social in data 17/06/2017, quando stavo ancora percependo la disoccupazione NASpI, poi terminata il 15 agosto. Il diniego da parte dell’INPS è stato causato da questo? Il 15 novembre termino i 3 mesi senza ammortizzatori sociali, posso rifare domanda entro il 30 novembre, oppure devo aspettare il 2018? O ancora, posso integrare la domanda di giugno inserendo l’autocertificazione dei tre mesi senza ammortizzatori sociali?

Il motivo per cui l’INPS non ha certificato il suo diritto all’APe Social è con ogni probabilità quello che lei indica, perché al momento della domanda bisogna già aver terminato di percepire il sussidio di disoccupazione, nel suo caso la NASPI, da almeno tre mesi. Siccome lei ha preso l’ammortizzatore sociale fino ad agosto, non aveva il requisito per presentare domanda entro il termine previsto del 15 luglio.

=>APe Social, domanda e requisiti 2017 e 2018

Nella risposta dell’istituto di previdenza, comunque, dovrebbe essere segnalata la causale alla base della risposta negativa.

Lei in effetti ora può presentare una nuova domanda, entro il 30 novembre 2017, che sarà presa in considerazione dall’INPS solo se le istanze arrivate entro il 15 luglio non comporteranno l’esaurimento delle risorse disponibili.

 

L’istituto di previdenza sta completando il monitoraggio proprio in questi giorni, nel rispetto del termine previsto del 15 ottobre. A quel punto, si saprà se rimangono ancora soldi a sufficienza per accettare anche le domande che vengono inviate dopo il 5 luglio ma entro il 30 novembre.

Le ricordo che viene data priorità a coloro che sono più vicini alla maturazione del requisito per la pensione di vecchiaia e, a parità di queste condizioni, si considera la data di presentazione della domanda.

Barbara Weisz risponde
Ti è stato utile?   
Attendere prego...