Pensione caregiver: familiare non a carico

Pensione Precoci e APe Social ai Caregiver: la persona assistita non deve essere necessariamente a carico, il suo reddito o pensione non rileva ai fini del diritto.

Sono un precoce (prima del 19esimo anno di età ho lavorato più di 1 anno). Ho la 104 per assistere mio padre in quanto invalido. Per aver diritto alla pensione a 41 anni di contributi deve essere a mio carico quindi non percepire pensione?

Domanda di: Franco A.

Assolutamente no, il reddito della persona con handicap grave che lei assiste è del tutto ininfluente. E’ invece necessario che lei abbia la residenza insieme a suo padre e lo stia curando da almeno sei mesi nel momento in cui chiede l’indennità (mi pare di capire che lei soddisfi entrambi questi requisiti). In questo caso, se lei ha almeno 63 anni di età e almeno 41 anni di contributi versati, può chiedere la pensione anticipata lavoratori precoci.

=> Requisiti pensione per caregiver

Deve presentare domanda entro il prossimo 15 luglio. Se lei aveva già i requisiti alla data dello scorso primo maggio 2017, può fare una domanda per avere la pensione retroattivamente a partire da questa data. Il riferimento normativo è il comma 199 della Legge di Bilancio 2017, le istruzioni precise per la domanda sono contenute nella circolare INPS 99/2017.

E’ previsto che la domanda si presenti in due tempi: richiesta del diritto all’indennità, e solo dopo la risposta positiva INPS domanda di APe vera e propria. In realtà, se lei ha già tutti i requisiti può presentare subito entrambe le istanze, in modo da velocizzare i tempi.

X
Se vuoi aggiornamenti su Pensione caregiver: familiare non a carico

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy