Recuperare CUD per mancati versamenti

Se mancano versamenti INPS ai fini della pensione bisogna far valere il vecchio CUD, se in prescrizione si chiede copia della vecchia dichiarazione dei redditi: ecco come.

Come recuperare un vecchio CUD visto che, controllando i versamenti INPS, manca un anno completo? Ho fatto richiesta al datore di lavoro ma il commercialista non può fare niente.

Domanda di: Annalisa B.

La prima strada è ovviamente quella di provare a insistere con il datore di lavoro, ma purtroppo l’obbligo di conservazione è pari a cinque anni. In alternativa al CUD, per dimostrare redditi da lavoro e relativi versamenti c’è la possibilità di richiedere copie arretrate della dichiarazione dei redditi direttamente all’Agenzia delle Entrate, presentando apposita domanda.

=> Omessi versamenti: non basta il 770, serve il CUD

Si utilizza il modello di richiesta copia della dichiarazione redditi, scaricabile anche dal sito web: dalla homepage (www.agenzianetrate.gov.it) può andare nella sezione modelli e da qui cliccare su “modelli da presentare agli uffici”. La domanda va consegnata agli uffici dell’Agenzia delle Entrate, effettuando anche un versamento, tramite modello F23: 3,10 euro per una pagina e 0,15 euro per ogni pagina successiva. Infine, bisogna pagare l’imposta di bollo (16 euro ogni quattro facciate o 100 righi).

X
Se vuoi aggiornamenti su Recuperare CUD per mancati versamenti

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy