Contributi per la pensione minima

Per la pensione di vecchiaia ci vogliono 20 anni di contribuzione minima: chi non ce l'ha può integrare i contributi silenti con versamenti volontari.

Mia moglie ha versato contributi da artigiana per 15 anni​. Nel 1998 ha chiuso l​’​attività e adesso​ ​ha 53 anni.​ Non ​volendo perdere i contributi​, ​esiste un minimo​ di versamenti​ che​, ​al raggiungimento dell’eta pensionabile​,​ le permettano di usufruire di una piccola pensione?

Domanda di: Vincenzo F.

Per ottenere la pensione di vecchiaia ci vuole un’anzianità contributiva minima di 20 anni. È possibile che possa raggiungerla attraverso il versamento dei contributi volontari, possibilità prevista per i disoccupati che vogliono integrare contributi silenti per ottenere un diritto a pensione.

=> Contributi volontari per disoccupati

=> Pensioni: costo dei contributi volontari per categoria

La domanda di autorizzazione ai contributi volontari si presenta all’INPS: magari prima si faccia calcolare la pensione che riuscirebbe a maturare, in modo da aver un’idea di quello che maggiormente le conviene.

X
Se vuoi aggiornamenti su Contributi per la pensione minima

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy