Ricongiunzione contributi esteri

Convenzioni internazionali per il riconoscimento dei contributi previdenziali e prestazioni pensionistiche: il caso Brasile.

I contributi versati in Brasile​ ​(INSS) come autonomo possono essere ricongiunti con quelli versati in Italia​ ​(INPS) da dipendente ai fini del conteggio totale per l’anticipo pensione​ ​(APE)?

Domanda di: Pablo P.R.

Sì: il Brasile è fra i paesi con i quali l’Italia ha una specifica convenzione che riconosce i contributi previdenziali versati nei due Stati. Deve presentare la domanda di pensione all’INPS utilizzando i moduli pubblicati nella sezione convenzioni internazionali.

=> Contributi esteri: totalizzazione Italia e Francia

=> Contributi all’estero: come fare il cumulo

Per informazioni sulle prestazioni pensionistiche erogate dal Brasile in regime di convenzione bilaterale, l’INPS consiglia la consultazione dei documenti del Ministério da Previdência e Assistência Social brasiliano e del Ministério da Previdencia Social – INSS, Istituzione Nazionale di Sicurezza Sociale brasiliana, alla sezione  “Assuntos Internacionais”.

X
Se vuoi aggiornamenti su Ricongiunzione contributi esteri

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy