APe Social: quali sono i limiti di reddito

Requisiti e trattamento a confronto per l'APe social e volontaria: importo assegno pensione e limiti di reddito.

Sono nato il 25/11/1952 e ho maturato 30 anni (1598 settimane). A quale forma di pensione posso aderire, tenuto conto di aver iniziato la mia attività lavorativa prima dei 19 anni di età, e che attualmente percepisco un indennizzo INPS di € 501,89 mensile per aver cessato l’attività il 20/01/2016 come agente di commercio?

Domanda di: Michele B.

Lei non riesce invece ad agganciare la pensione anticipata per i lavoratori precoci, perché dovrebbe avere 41 anni di contributi, mentre invece avrà i requisiti per accedere all’APe Social quando avrà terminato, da almeno tre mesi, di percepire il sussidio mensile per cessazione attività. Sempre che avvenga entro fine 2018, quando si conclude la sperimentale dell’APe.
Ha sicuramente gli altri requisiti, ovvero 63 anni di età e 20 anni di contributi, mentre deve verificare se il trattamento di pensione maturata è pari ad almeno 1,4 volte il minimo (circa 700 euro al mese lordi). Nel caso in cui non rientri neppure nei requisiti per l’APe Social (fino al raggiungimento della pensione di vecchiaia o anticipata, senza restituzione a rate), potrà sempre accedere all’APe volontaria, con i seguenti requisiti: sempre 63 anni di età, 20 anni di contributi, pensione maturata pari ad almeno 1,4 volte il minimo, al massimo tre anni e sette mesi al raggiungimento della pensione di vecchiaia.
In questo caso però, dovrà poi restituire la somma anticipata quando maturerà la pensione vera e propria, con rate ventennali.

X
Se vuoi aggiornamenti su APe Social: quali sono i limiti di reddito

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy