Pensione caregivers: quali requisiti?

I caregivers rientrano nella categoria di lavoratori precoci con diritto alla pensione anticipata per svolgimento di attività gravose.

Cosa si intende per assistenza alle persone non autosufficienti? Ho iniziato a lavorare a 15 anni e ho maturato al 31 dicembre 2016 40 anni di contributi. Da 15 anni lavoro come operatore presso una r.s.a.  dove gli ospiti sono tutti non autosufficienti. Rientro nella nuova normativa sulle pensioni?

 

Domanda di: Marusca P.

Direi decisamente di si, fra le mansioni gravose che danno diritto alla pensione anticipata - opzione riservata ai lavoratori precoci – ci sono gli addetti all’assistenza personale delle persone non autosufficienti, i cosiddetti caregivers professionali.

=> Guida Pensioni, le novità in schede

Lei possiede anche l’altro requisito richiesto, ovvero almeno un anno di contributi entro il compimento dei 19 anni, avendo iniziato a lavorare a 15 anni. E svolge l’attività gravosa da almeno sei anni, come previsto dal comma 199 della Legge di Stabilità.

=Quota 41: quali le attività gravose

In ogni caso, il decreto attuativo ministeriale, atteso entro inizio marzo, fornirà tutti i chiarimenti necessari sulla esatta definizione delle mansioni gravose.

X
Se vuoi aggiornamenti su Pensione caregivers: quali requisiti?

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy