Sussidio INPS fino all’Opzione Donna

Non vi è incompatibilità tra il sussidio al reddito INPS e la domanda di pensione anticipata tramite Opzione Donna: il sussidio permane fino all'accoglimento della richiesta.

Sono in mobilità e sto aspettando di fare domanda di pensione con l’Opzione Donna visto che è stato riconosciuto il diritto anche alle nate nell’ultimo quadrimestre con il solo contributivo (sono del 15/10/1958). Vivo con il solo sussidio INPS e non so quando è meglio fare la domanda. Maggio 2017? Il Patronato suggerisce tre mesi prima della maturazione del diritto, ma ho paura di rimanere senza sussidio mentre aspetto la pensione.

Domanda di: Paola G.

Non mi è chiaro per quale motivo teme di perdere il sussidio di mobilità, non mi pare ci sia alcun legame fra le due cose. Nel momento in cui percepirà la pensione, naturalmente, non avrà più il sussidio, ma fino a quando l’assegno non le viene liquidato non corre questo rischio.

Quindi, secondo me può tranquillamente presentare domanda quando vuole: il diritto alla pensione anticipata tramite l’Opzione Donna l’ha già maturato, quel che deve ancora aspettare sono i 12 mesi di finestra mobile per la decorrenza.

=> Opzione Donna, i nuovi requisiti

Magari chieda al patronato per quale motivo le consigliano di aspettare a presentare la domanda. Può provare anche a chiedere direttamente all’INPS (numero gratuito da rete fissa 803164, numero a pagamento 06164164 da rete mobile) se ci sono eventuali motivi di conflitto.

X
Se vuoi aggiornamenti su Sussidio INPS fino all'Opzione Donna

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy