Anticipo ferie non maturate

Per i neo-assunti non sempre è obbligatorio lavorare durante i periodi di chiusura aziendale, anche se non si sono maturate sufficienti ore di ferie: normativa e prassi di riferimento in questi casi.

Sono stata assunta da poco come impiegata. Stando alla busta paga, ho maturato ca. 53 ore di ferie,  circa una settimana lavorativa. La mia domanda è: le mie ferie devono essere fruite nel periodo di chiusura dell’azienda o mi spetta una settimana a parte?

Domanda di: Serena B.

Il periodo di godimento delle ferie è stabilito dall’imprenditore, tenuto anche conto degli interessi dei lavoratori (art.2109 Codice Civile). È prassi abbastanza diffusa quella di anticipare le ferie ai lavoratori che non abbiano maturato un numero di ore sufficiente a coprire l’intero periodo di chiusura aziendale.

Le ferie della lettrice saranno dunque godute nel periodo di chiusura aziendale e verosimilmente le sarà comunque riconosciuta l’intera retribuzione, generandosi così un debito di ferie che sarà compensato nei mesi futuri.

Michele Bolpagni - Consulente del Lavoro

X
Se vuoi aggiornamenti su Anticipo ferie non maturate

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy