Reti di Impresa: intesa Unicredit e Confindustria

Confindustria e Unicredit: firmato accordo operativo e creditizio per incentivare l'internazionalizzazione delle Pmi mediante aggregazione e Reti di Imprese.

Reti di Impresa: firmato accordo tra presidente Confindustria, Emma Marcegaglia, e Amministratore Delegato Unicredit, Federico Ghizzoni, per promuovere la diffusione in Italia dei contratti di rete e le aggregazioni di Pmi, in linea con la normativa introdotta con la Legge Sviluppo 2009 e la Finanziaria 2010.

Per Emma Marcegaglia, l’accordo «avrà un effetto importante sul mondo imprenditoriale» in difficoltà per la crisi e in cerca di nuove strategie.

Per Federico Ghizzoni la crescita economica del Paese è legata anche all’internazionalizzazione delle imprese che, essendo perlopiù Pmi, devono quindi aggregarsi. Solo così sarà possibile rafforzarne la competitività accettando la sfida dei nuovi mercati e degli investimenti in ricerca e sviluppo.

Per mitigare le conseguenze della crisi a livello internazionale è quindi necessario rivedere i modelli produttivi in atto: le Pmi devono unire le forze e mettersi in rete così da acquisire le dimensioni e le condizioni necessarie per operare con efficacia in un mercato sempre più globalizzato e competitivo.

La collaborazione tra Unicredit e Confindustria si tradurrà nell’individuazione dei prodotti bancari per Pmi, nella ricerca di iniziative atte ad agevolare la costituzione di Reti di Imprese, nell’avvio di tavoli tecnici congiunti per condividere un’offerta di credito e servizi dedicati alle reti di impresa.

X
Se vuoi aggiornamenti su Reti di Impresa: intesa Unicredit e Confindustria

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy