Sisma Emilia: agevolazioni alle PMI per danni indiretti

Un emendamento alla Legge di Stabilità annuncia lo stanziamento di aiuti alle imprese emiliane danneggiate indirettamente dal sisma.

Sisma Emilia: agevolazioni alle PMI per danni indiretti

Come annunciato arriva la conferma allo stanziamento di contributi a favore delle imprese emiliane per i danni indiretti subiti a causa del terremoto.

La concessione di questo tipo di aiuti è infatti contenuta in un emendamento della Legge di Stabilità che ora è approdato in Parlamento.

=> Emilia: microcredito post sisma per famiglie e imprese

Anche le PMI che hanno subito danni indiretti, infatti, potranno beneficiare delle medesime agevolazioni delle imprese danneggiate materialmente: si parla dell’accesso al finanziamento bancario con successivo rimborso rateizzato a partire dal 30 giugno del 2013 e con gli interessi a carico dello Stato.

Per ottenere questi contributi le imprese devono dimostrare, previa autodichiarazione all’Agenzia delle Entrate, di aver subito un crollo del fatturato superiore al 20% tra giugno e novembre (confrontando il valore con le cifre diffuse dall’Istat per il settore di appartenenza), come anche di aver richiesto strumenti di sostegno al reddito oppure di essere ricorse alla riduzione di personale.

=> Sisma Emilia: contributi per i danni indiretti in arrivo

Per la Regione Emilia Romagna quanto contenuto nella Legge di Stabilità rappresenta un passo in avanti verso la ripresa dell’economia locale, sebbene si attenda ancora il responso della UE.

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Emilia Romagna

X
Se vuoi aggiornamenti su Sisma Emilia: agevolazioni alle PMI per danni indiretti

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy