Contributi per imprese sicure

Bando regionale incentiva gli investimenti delle imprese lombarde volti a potenziare la sicurezza dei punti vendita e ad usare dispositivi di pagamento elettronici.

La Regione Lombardia lancia un bando per favorire l’avvio di investimenti per la sicurezza  (es.: sistemi antifurto, antirapina o antintrusione ad alta tecnologia) da parte delle micro e piccole imprese locali, attive nei rami del commercio e dell’artigianato. “Impresa sicura Edizione 2018 – Contributi per investimenti innovativi finalizzati all’incremento della sicurezza a favore delle micro e piccole imprese commerciali e artigiane” incentiva anche l’adozione di dispositivi di pagamento mirati a limitare il flusso di denaro contante.

=> Linea Innovazione per imprese lombarde

Beneficiari

Sono ammesse al bando le micro e piccole imprese del commercio e dell’artigianato, con almeno un punto vendita in Lombardia, che svolgono una delle attività classificate con i codici ATECO 2007 (codice riferito al punto vendita in visura camerale e oggetto di intervento da agevolare)

Agevolazioni

Gli ammessi al beneficio, , in regime “de minimis”, godono di un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese sostenute e considerate ammissibili al netto di IVA, fino a un massimo di 5mila euro e a valere su investimenti non inferiori a una spesa pari a 1000 euro. Il contributo è concesso con procedura valutativa “a sportello” secondo l’ordine cronologico di invio telematico della richiesta e con graduatoria finale. Il contributo è erogato a saldo a fronte della rendicontazione delle spese.

Spese ammissibili

Gli interventi devono essere realizzati presso un punto vendita ubicato in Lombardia. Spese ammissibili:

  • sistemi di video-allarme antirapina, sistemi di video-sorveglianza a circuito chiuso e sistemi antintrusione, anche con allarme acustico; dispositivi antirapina consentiti dalle normative vigenti come nebbiogeni, tappeti sensibili, pulsanti antipanico, pulsanti e pedane antirapina;
  • blindature;
  • casseforti;
  • sistemi antitaccheggio;
  • metal detector;
  • serrande e saracinesche;
  • vetri, vetrine e porte antisfondamento e/o antiproiettile, inferriate e porte blindate;
  • sistemi biometrici;
  • telecamere termiche;
  • sistemi di pagamento elettronici;
  • sistemi di rilevazione delle banconote false;
  • dispositivi aggiuntivi di illuminazione notturna esterna;
  • automazione nella gestione delle chiavi.

Domande

Domande dal 14 novembre 2017, ore 09:00. Scadenza 21 dicembre 2017, ore 16:00 Le istanze si inoltrano esclusivamente tramite il sito http://webtelemaco.infocamere.it, accedendo alla sezione “Servizi e-gov” e selezionando la voce “Contributi alle Imprese”. Tutti i dettagli sulla pagina ufficiale del bando. Istruzioni per la domanda sul sito di Unioncamere Lombardia, sezione “Bandi – contributi alle imprese”. La registrazione al sito www.registroimprese.it, necessaria per accedere al sito http://webtelemaco.infocamere.it, va richiesta almeno 48 ore prima della chiusura della domanda di contributo.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia

X
Se vuoi aggiornamenti su Contributi per imprese sicure

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy