Digital StartUp Contest

Aperto il Contest che premia i migliori progetti imprenditoriali nell’ambito delle tecnologie e dei business del settore digitale.

È dedicato a startup del settore digitale, spin-off di ricerca e imprese con un progetto tecnologico che vogliano accelerare il proprio business innovativo e raggiungere obiettivi di crescita già dalle prime fasi di sviluppo il “Digital StartUp Contest”. L’idea del progetto dell’Associazione Imprenditoria Giovanile, realizzato in collaborazione con Studio RBM, Up2Lab e Rotaract Club degli studenti dell’Università LGC, è di promuovere lo sviluppo dell’imprenditoria e la cultura dell’innovazione attraverso una competizione tra progetti innovativi d’impresa e startup.

Possono partecipare:

  • cittadini italiani e stranieri che abbiano compiuto il diciottesimo anno d’età;
  • imprese di qualunque costituzione, anche startup innovative, con sede legale in Italia;
  • associazioni e fondazioni con sede legale in Italia.

=> Scopri tutti i finanziamenti alle StartUp

È possibile presentare progetti nel campo del digital business e relativi ai seguenti settori di riferimento:

  • ADV, ad esempio nuove tecniche di comunicazione pubblicitaria e digital marketing;
  • Cybersecurity, che comprende, tra l’altro, tecnologie, processi e pratiche dedicate alla protezione di network, computer, programmi e dati da attacchi informatici, danni o accessi non autorizzati (Application security, Information security, Network security, Disaster recovery / business continuity planning, Operational security, End-user education);
  • Entertainment, con riferimento al settore dell’intrattenimento digitale e della programmazione audiovisiva digitale;
  • Fintech o “tecno-finanza”, ovvero servizi e prodotti finanziari realizzati attraverso le più avanzate tecnologie dell’informazione (ICT) e riferite, tra l’altro, ai sistemi digitali di pagamento e gestione delle transazioni, valute elettroniche, intermediazione e gestione del rischio e Blockchain;
  • Formazione, ad esempio nuove tecniche di apprendimento grazie agli strumenti digitali, ai dispositivi audio-visivi di aiuto/miglioramento dell’apprendimento;
  • Intelligenza Artificiale, ad esempio concept innovativi nell’ambito delle scienze cognitive, neuroscienze o comunque soluzioni che abbiano la deduzione, il ragionamento e il problem solving come fulcro del progetto digitale;
  • Life Science & Agritech, tra i quali progetti di tecnologie o sistemi di Bioinformatica, Biomedicina, Food Science, Agricoltura tecnologica, Biomeccanica, Biotecnologia, ecc.;
  • Realtà Virtuale, ovvero sviluppo di soluzioni digitali in ambito videoludico, turistico, medico, architettonico, fotografico, meccanico, ecc.;
  • Smart Energy, ovvero soluzioni, processi e tool digitali legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili, alle soluzioni e alle tecnologie per le smart cities, ai sistemi per migliorare l’efficienza e ridurre i consumi energetici in campo industriale e civile;
  • Smart Tourism, con riferimento, ad esempio, a soluzioni per la fruizione, la conservazione ed il controllo dei beni storico-artistici, naturali e paesaggistici, a modelli previsionali di supporto di mobilità turistica e piattaforme di servizi integrati per la fruizione turistica;
  • progetti inerenti ad altri settore purché afferenti al mondo del digital business e basati su tecnologie innovative.

=> Fintech, servizi e credito per l’impresa

Il contest prevede quattro fasi:

  • Fase 1 – i progetti saranno valutati da una giuria di esperti;
  • Fase 2 – la giuria selezionerà i 6 progetti migliori che accederanno alla fase finale del contest (gennaio – febbraio 2018).
  • Fase 3 – i semi-finalisti caricheranno sul sito internet del Contest una video-storia del proprio progetto, votata sia dalla giuria e dagli utenti online registrati alla piattaforma (1-25 marzo – 2018);
  • Fase 4 – premiazione del vincitore in occasione della giornata di premiazione del contest, durante la quale ognuna delle startup/imprese in semifinale potrà presentare il proprio progetto (31 marzo – 30 Aprile 2018).

Il contest mette in palio i seguenti premi:

  • 1° premio, messo a disposizione da una delle società main sponsor del Contest: un percorso gratuito di incubazione, accompagnamento e formazione non inferiore alle 4 settimane.;
  • 2° premio: una borsa di studio messa a disposizione dal Rotaract Club degli studenti dell’Università L.G.C.;
  • 3° premio: una consulenza gratuita di natura giuridica (o, a scelta, commerciale, strategica o di marketing) offerta dagli esperti dell’Associazione Imprenditoria Giovanile;
  • Premio Innovazione”: potrebbe essere conferito ad uno o più progetti del contest, escluso il primo classificato, dall’Associazione Imprenditoria Giovanile, su eventuale indicazione di uno o più partner dell’Evento, al fine di promuovere anche altri Progetti considerati meritevoli. Tale premio potrà consistere in opportunità di matching con investitori o percorsi di incubazione/accelerazione/mentoring aziendale o corsi di formazione gratuiti.

=> Finanziamenti start-up, ecco le favorite

Le candidature potranno essere presentate a partire dal 1° novembre al 31 dicembre 2017, attraverso la piattaforma ufficiale del concorso selezionando la propria categoria (settore di business) di riferimento e allegando la seguente documentazione in formato PDF:

  • business plan descrittivo dell’idea imprenditoriale e della sua realizzazione;
  • piano economico-finanziario del progetto con previsioni non inferiori a tre anni;
  • ulteriore documentazione eventuale, utile per la valutazione del progetto.

Per maggiori informazioni vai al sito dedicato al Digital StartUp Contest.

X
Se vuoi aggiornamenti su Digital StartUp Contest

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy